Tag Archives: OBI-ITALIA

Roma 19 ottobre 2015

si è tenuto lo scorso 16 ottobre a Firenze il programmato incontro con l’Azienda, a seguito di richiesta unitaria avanzata dalle OO.SS.
L’incontro si è tenuto dopo una lunga pausa di interruzione delle relazioni sindacali, ed è stato preceduto da un coordinamento dei delegati e delle strutture Filcams, tenutosi il giorno precedente, sempre a Firenze.
Dal coordinamento è emersa la necessità di riprendere il confronto per il rinnovo del CIA, per il quale era già stata presentata una piattaforma nel dicembre 2013: il lavoro delle commissioni era già stato avviato, prima dell’interruzione improvvisa avvenuta nell’estate scorsa.
Dopo un inevitabile chiarimento con l’azienda, dove è emersa comunque la volontà di tutte le Parti al tavolo di recuperare un giusto clima e di ristabilire corrette relazioni sindacali, si è subito affrontata la questione del rinnovo del CIA, e in particolare la necessità di salvaguardare, nelle more, il premio di risultato 2015, se necessario rinnovando anche per l’anno in corso l’accordo che fu sottoscritto lo scorso anno, a valere per il 2014.
L’azienda, dichiarandosi disponibile, ha comunque evidenziato la necessità di valutare nel dettaglio la situazione economica attuale, anche alla luce di alcuni cambiamenti che hanno coinvolto l’azienda stessa.
Si è comunque ribadita la volontà di finanziare lo sviluppo in Italia, pur non avendo ancora superato il periodo di crisi, con nuove aperture (4 previste nel 2016), nuove iniziative commerciali e remodeling dei formati e dell’offerta.
Pertanto, si è convenuto di riprendere in tempi brevi il lavoro delle Commissioni, in particolare della Commissione Premio, che dovrà prima di tutto prevedere la gestione dell’anno in corso, e poi proseguire il lavoro di elaborazione e condivisione finalizzato al rinnovo del CIA (così come le commissioni Pari Opportunità e Formazione).
Le OO.SS. si sono impegnate a indicare o confermare i componenti delle Commissioni in tempi brevissimi.
Infine, si è convenuto di riconvocare il tavolo nazionale di confronto per il 10 dicembre prossimo, in luogo da definire , e che vi verrà comunicato non appena possibile.

P. Filcams CGIL Nazionale
Giuliana Mesina