Tag Archives: Manpower

Roma, 10 gennaio 2014

Testo unitario

lo scorso 13 dicembre si è tenuto l’incontro con la direzione di Manpower, come richiesto dalle OO.SS, finalizzato a dare seguito a quanto già emerso lo scorso Novembre sull’andamento delle aziende del gruppo Manpower.
In generale l’azienda ha dichiarato che stante i dati di Ottobre 2013, il gruppo Manpower risulta al di sotto del principale competitor e non in linea con l’andamento del settore. Ciò nonostante il gruppo chiude l’anno 2013 abbastanza vicino ai risultati di budget previsti. Tutto questo è stato possibile, oltre che dall’utilizzo del Contratto di solidarietà ancora in corso, dall’ottimizzazione dei costi e da operazioni di efficientemente mirate a sviluppare e potenziare la struttura di vendita.
Delle aziende del gruppo, Manpower Formazione Aziendale risulta molto al di sotto delle aspettative. I primi tre trimestri sono stati in linea con le aspettative ma la previsione di budget per l’ultimo trimestre ( che prevedeva un +40% di fatturato) non verrà realizzata. Le motivazioni della mancata realizzazione del budget previsto sono la riduzione dei fondi di formazione ed il mancato versamento da parte dell’INPS di quanto previsto nei fondi utilizzabili nel periodo.
Alla luce di questa situazione Manpower Formazione Aziendale intende ridimensionare ulteriormente la propria struttura, valutando anche l’ipotesi di procedere con l’esternalizzazione di parte del servizio in quanto, grazie a questo intervento, l’azienda ha valutato un recupero di margine pari al 0,4% su ogni attività formativa organizzata.
Da parte nostra, nell’apprendere tale intenzione, abbiamo immediatamente contestato in maniera netta l’impostazione di Manpower Formazione sulle modalità di risoluzione della propria situazione, sottolineando che il comportamento tenuto da questa azienda da Novembre 2013 ad oggi nei territori e denunciato dalle RSA è inaccettabile ed incompatibile con il regime di solidarietà oggi vigente.
Rispetto al tema esternalizzazione, come OO.SS. abbiamo dichiarato questa operazione sostanzialmente inutile ai fini delle motivazioni di efficientemente addotte e abbiamo chiesto ed ottenuto di approfondire la questione nel corso del prossimo incontro di Gennaio 2014.
Per quanto riguarda la situazione relativa alle/ai lavoratrici/lavoratori impattati dall’operazione di accentramento dei mesi scorsi in seno a Manpower Formazione Finanziata, vista l’imminenza della scadenza della CIG in deroga, abbiamo chiesto ed ottenuto che l’azienda formalizzi quanto prima al Ministero la propria intenzione di prorogare tale strumento.
Manpower, come da Nostra richiesta, ci ha consegnato i dati relativi al monitoraggio relativi al percorso di Outplacement e ricollocazione interna per le persone di Manpower Formazione Finanziata attualmente in CIG in deroga, ammettendo che i risultati ottenuti nel periodo tra Luglio e Dicembre 2013 sono ben al di sotto delle aspettative, infatti al momento risultano in cassa 8 persone, delle quali 2 hanno sospeso la cassa poichè hanno trovato , in modo autonomo , un lavoro temporaneo; nessuna delle persone oggi in cassa ha ricevuto ne una collocazione esterna ne una ricollocazione interna da parte di Manpower; da Luglio 2013 ad oggi non sono state proposte occasioni di ricollocazione interna a nessuna delle persone oggi in cassa ed infine la media dei colloqui effettuati presso clienti tramite Manpower dalle persone oggi in cassa nel periodo Luglio 2013- Dicembre 2013 è di 1 solo colloquio in tutto il periodo.
Infine abbiamo chiesto quale sia la situazione relativa alla banca delle ore, e l’azienda ci segnala che risultano ad oggi circa 1400 ore di banca ore accumulate principalmente dalle filiali, analogamente a quanto avvenuto a fine 2012 ed è intensione di Manpower di liquidare per fine anno la parte di banca ore cumulata a seguito di reperibilità e sposterà le restanti ore nella disponibilità dell’anno 2014.
A margine dell’incontro abbiamo provveduto a formalizzare la modifica del Contratto Integrativo Aziendale relativamente alla parte destinata ai “trasferimenti” con la sottoscrizione dell’accordo.

L’incontro è terminato fissando il prossimo incontro per il giorno 28 Gennaio p.v. a Milano presso la sede aziendale di Piazza Velasca.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sandro Pagaria

- verbale accordo 6 novembre 2013