Tag Archives: MAISONS-DU-MONDE-ITALIE

Roma, 18-01-2018

TESTO UNITARIO

nella giornata dello scorso 18 gennaio, le OO.SS. Fisascat-Cisl, Filcams-Cgil e Uiltucs hanno incontrato la direzione di Maison du Monde Italia SpA per proseguire il confronto in essere, sul tema delle elezioni dei rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza e per le agibilità da riconoscere loro.

In conclusione del confronto – del quale nella presente comunicazione si rassegna l’esito – è stato sottoscritto l’allegato accordo sindacale afferente

Preliminarmente ad una esplicitazione dei contenuti di merito condivisi nell’intesa, si rende necessario un chiarimento: attualmente, l’azienda, che ha aperto il suo primo negozio in Italia nel 2007, è presente sul territorio nazionale italiano con 42 punti vendita, non fa parte di alcuna associazione d’imprese, impiega 898 dipendenti e fa registrare tassi di sindacalizzazione certamente non ottimali; a tal proposito, si tenga conto che Fisascat, Filcams e Uiltucs esprimono, complessivamente, 12 RSA (nei pdv di Caserta, Pescara, Fiumicino (RM), Perugia, Macerata, Pisa, Prato, Savignano (FC), La Spezia, Cesano Boscone (MI) e Mestre (VE).

La situazione di fatto summenzionata concernente lo stato della nostra presenza organizzativa in seno a questa Società, il relativamente recente insediamento di quest’ultima in Italia, nonché la sua scelta di non associarsi ad uno dei soggetti di rappresentanza di parte datoriale coi quali abbiamo comuni riferimenti interconfederali, ci ha fatto propendere per la sottoscrizione di una soluzione negoziale in tema di RLS che, sia pure maturata in un contesto di relazioni sindacali non del tutto strutturato, indubbiamente introduce riferimenti contrattuali significativi che possono contribuire ad accrescere il ruolo degli RLS.

Abbiamo, pertanto, convenuto – per gli anni 2018/2019/2020 – di procedere all’elezione di numero 7 (sette) RLS a livello nazionale tra i membri delle RSA per la copertura di tutti i punti di vendita/stabilimenti/unità/sedi in Italia; tale elezione avverrà per il tramite della presentazione di un’unica lista unitaria indicante un candidato per ciascuna delle seguenti zone:

• ZONA 1 (Faenza; Bologna Centro, Bologna Navile, Fidenza, Ravenna, Savignano) 6 negozi;

• ZONA 2 (Roma, Teramo, Milazzo, Catania) 4 negozi;

• ZONA 3 (Cremona, Brescia, Vicenza, Mestre, Conegliano, Udine, Trento, Bolzano) 8 negozi;

• ZONA 4 (Castelletto, Arese, Cesano Boscone, Rescaldina, San Giuliano, Segrate, Busnago) 7 negozi;

• ZONA 5 (Torino, Nichelino, Serravalle, Genova, Savona, Novara) 6 negozi;

• ZONA 6 (Pisa, Sarzana, Prato, Macerata, Perugia) 5 negozi.

• ZONA 7 (Pescara, Napoli, Salerno, Taranto, Bari Santa Caterina, Bari Casamassima) 6 negozi.

Nell’intesa si è stabilito, altresì, che la Società:

- metterà a disposizione per le operazioni di voto il locale mensa/sala riunioni presso tutti i punti vendita/unità produttive;

- durante la fase assembleare e delle elezioni, riconoscerà agli RSA 16 ore di permessi aggiuntivi per l’espletamento delle attività di voto, delle funzioni connesse e ai membri nominati per la commissione elettorale, ore retribuite coincidenti le elezioni.

- riconoscerà ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza 50 ore annue di permesso retribuito oltre a quelle previste dal D. Lgs 81/2008.

Relativamente alle operazioni di voto, che, salvo casi particolari, dovranno avvenire in un unico giorno tra le ore 12.30 e le ore 13.30, si svolgeranno a suffragio universale diretto ed a scrutinio segreto e dovranno concludersi entro e non oltre il 10 febbraio 2018.

Nei prossimi giorni, provvederemo a trasmettervi la lista unitaria dei candidati, nonché il materiale utile per le attività delle commissioni elettorali da insediare presso i seggi.

p.La Filcams Cgil
V. Caccerini

Link Correlati
     Maisons du Monde Italie, Accordo RLS 18/01/2018