Tag Archives: Holiday Inn Spa

ACCORDO AZIENDALE

Ilgiorno 4 Febbraio 1988 nei locali della Società si sono riuniti, i
Signori:B.J. Ancher Avv. Mario Romita Giorgio Villani in rappresentanza dell’Azienda.
I Signori: Elleri Maurizio – Boccuzzi Giuseppe – Gherardi Mirella delegati aziendali in rappresentanza dei lavoratori dipendenti.

Il Signor Renzo Cristiani della segreteria FISASCAT – CISL e il Sig. Silvano Conti della segreteria FILCAMS – CGIL, in rappresentanza della Federa-zione Sindacale Unitaria Lavoratori Commercio CGIL – CISL – UIL.

Dopo ampia, ed approfondita discussione sulle richieste avanzata sono state raggiunte e. formulate le seguenti intese:

1)Stesura,
l’Azienda preparerà un testo unico dei vari contratti integrativi finora stipu-lati.

2)Organico
Premesso che la materia non fa parte della contrattazione integrativa aziendale in base a quanto previsto, dall’art. 194 del CCNL 16/2/87, l’azienda tuttavia, tenuto conto delle proposte dei lavoratori, si impegna a procedere alle seguenti assunzioni:

Ristorante: 1 Full time
Ricevimento: 1 Full time
Cucina: 1 Full time
Piani: 1 Part Time orizzontale di 24 ore settimanali

Nei settori dispensa e lavapiatti l’Azienda sopperirà a particolari esigenze che potranno verificarsi con personale extra.

3)Prestazioni Extra

Per il. personale addetto al ristorante e alla cucina il compenso previsto dall’accordo aziendale 29 Ottobre 1981, per le prestazioni extra è elevato di £.l0.000 a decorrere dal 22/1/88.

4) Straordinario ristorante
Le prestazioni straordinarie e cioè quelle eccedenti la durata normale dell’ora-rio giornaliero, saranno recuperate, tenuto conto delle esigenze aziendali e del-le richieste dei lavoratori entro il mese successivo a quello nel quale le presta-zioni stesse sono state fornite; eccezionalmente quando non sarà possibile il
recupero come sopra stabilito, dette prestazioni saranno retribuite come prestazioni straordinarie secondo le norme prevista dal vigente CCNL.

5) Ristorante e Cucina

In tali settori resta confermata la situazione attuale nel senso che il riposo settimanale coincide con la domenica, ad eccezione del periodo fieristico, di grandi manifestazioni o in occasioni di banchetti.
Le prestazioni fornite nelle occasioni di cui sopra saranno considerate come presta-zioni extra.

6)Aumenti retributivi

a)Gli elementi aziendali vengono raggruppati in una unica voce con parificazione al valore più elevato
nell’ambito di ciascun Livello a decorrere dal 1/1/1988.
b)Viene concordato un aumento lordo di L.’ 60.000.= per il 7° livello a decorrere dal 1° gennaio’ 1988,
che sarà elevato di L. 1O.000.= a decorrere dal 1° gennaio 1989. L’aumento predetto sarà riparametrato con l’utilizzo dei parametri del C.C.N.L.

Di seguito viene riportata la tabella complessiva degli aumenti:

01/01/198801/01/1989Aumento Totale

1S 239 143.40023.900167.300
1° 209 125.40020.900146.300
2° 179 107.40017.900125.300
3° 159 95.40015.900111.300
4° 139 83.40013.900 97.300
5° 124 74.40012.400 86.800
6° 114 68.40011.400 79.800
7° 100 60.00010.000 70.000

Durata dell’accordo

Si conviene che la validità del presente accordo sia fissato a tutto il 31 dicem-bre 1990 e comunque ad avvenuto rinnovo del vigente C.C..N..L.