Tag Archives: Elior Ristorazione

Roma, 11-01-2018

    TESTO UNITARIO


    dando seguito alla successione di incontri che dal 27 settembre al 29 novembre 2017 si sono svolti tra le parti; all’importante lavoro svolto dai Tavoli tecnici per la verifica delle numerose criticità denunciate dai lavoratori e lavoratrici di numerose unità locali; dalle difficoltà evidenziate dall’azienda e alcune soluzioni organizzative proposte, le stesse parti si sono incontrate il 12 dicembre 2017, presso la sede ONBSI a Roma, per proseguire il confronto. L’azienda ha richiamato i principali punti di efficientamento organizzativo necessari per ridurre le componenti variabili del costo del lavoro, in particolare il ricorso allo straordinario e supplementare per coprire le assenze presso le strutture dei territori e migliorare comunque gli indici di produttività tenendo conto delle specificità locali.

    La stessa evidenzia l’utilità del c.d. Cloud, una sorta di banca dati che ha lo scopo di far incontrare gli spazi operativi da coprire e le risorse umane potenzialmente disponibili al trasferimento nelle sedi presso cui dovesse nascere l’esigenza, evitando il ricorso al citato lavoro straordinario o supplementare, ovvero alle assunzioni temporanee, con i relativi aggravi economici ed organizzativi. Filcams-Fisascat-Uiltucs riconoscono la complessità della materia, essa investe infatti aspetti individuali, contrattuali e organizzativi che richiedono una gestione molto puntuale per favorire l’auspicato riequilibrio, ma anche di evitare prevaricazioni o disagi non trascurabili a carico dei lavoratori e lavoratrici eventualmente interessati ai trasferimenti anche temporanei presso le diverse unità locali.

    Lo strumento di governo proposto dall’azienda potrebbe essere la sottoscrizione di un Accordo quadro che mutui i criteri adottati per gli ammortizzatori sociali (anzianità anagrafica, carichi di famiglia, profilo professionale, ma anche disagi, distanze, eventuali incentivi, ecc.), nella definizione delle graduatorie dei singoli plessi operativi. Un ruolo fondamentale nell’accordo quadro verrebbe demandato al confronto territoriale. L’impegno assunto dall’azienda è quello di formulare in tempi brevi la proposta su uno specifico strumento tecnico e lo stesso sarà oggetto di esame già dal prossimo incontro tra le parti.

    Con la presente, vi comunichiamo che a seguito di una convocazione Ministeriale sopraggiunta e non potendo garantire la presenza unitaria alla riunione prevista per il 12 gennaio 2018, come indicato nel verbale di incontro del 12 dicembre 2017, allegato alla presente, il confronto tra le parti su tutti i temi aperti e su quelli oggetto di esame da parte della commissione tecnica (già convocata per il 01.02.2018), proseguirà in data 06 febbraio 2018, alle ore 11:00, presso la sede ONBSI, in via dei Mille, 56, Roma.

    p. La Segreteria Filcams Nazionale
    Elisa Camellini