Tag Archives: EB

TESTO UNITARIO

in data 5 maggio 2015 si è svolto l’incontro programmato con il Gruppo EssereBenessere. Come ricorderete il 02 maggio scadeva il termine per la presentazione del piano per l’ammissione al concordato preventivo di EB srl . Il 29 aprile è stato formalmente depositato, comprensivo di una proposta di acquisto di 8 city stores di EB Srl e di 22 di EB Holding, da parte Del Gruppo DMO Spa (Dettaglio Moderno Organizzato).

Il Tribunale dovrebbe pronunciarsi nella riunione della camera di consiglio prevista per il 07 maggio 2015. Solo dopo il tale parere positivo EssereBenessere e DMO attiveranno le procedure di cessione previste dalla legislazione attuale. L’incontro è stato molto utile, sia per le informazioni fornite dalla Azienda che per definire il percorso relativo alle acquisizioni ipotizzate e ai punti vendita che al momento rimangono esclusi. Poiché è già stata attivata una procedura di mobilità per tutto il personale dei city stores, l’intesa finale potrebbe prevedere la cessione di parte dei punti vendita con la ricollocazione del personale attualmente occupato e con la Cigs per coloro che ne fossero esclusi.

Per quanto riguarda invece la CIGD già esistente, per cui era previsto l’anticipo da parte dell’azienda e che in seguito al grave stato di crisi non è’ stata più anticipata dal novembre scorso, non vi è ancora il Decreto Ministeriale, e l’azienda non si è ancora attivata per richiedere il pagamento diretto da parte dell’Inps. Abbiamo perciò decisamente sollecitato ad intervenire in tal senso in tempi brevi. Per quanto attiene invece alle retribuzioni:

    -i lavoratori di EB Srl hanno avuto il saldo fino al 31 marzo, ad eccezione di coloro che hanno retribuzioni superiori a € 1200, in quanto pagati con acconti uguali per tutti;
    -i lavoratori di EB Holding hanno il congelamento delle retribuzioni arretrate fino al 16 marzo, data di presentazione della istanza di concordato preventivo, ed hanno percepito il saldo dei giorni restanti di marzo;
    -nei prossimi giorni l’azienda procederà ad erogare acconti sulla mensilità di aprile attraverso la cassa dei singoli negozi, quindi con le stesse modalità utilizzate in precedenza.
    -corners Carrefour, che EssereBenessere aveva avuto tramite regolare procedura ex art. 47 L.428 da Carrefour stessa, retrocederanno attraverso uguale procedura, non appena EB srl concorderà i tempi con Carrefour. Non dovrebbero perciò sorgere problemi per le lavoratrici ed i lavoratori interessati.

Al fine di agevolare il percorso, per garantire stabilità e certezze ai lavoratori, abbiamo già concordato di incontrarci il giorno 19 maggio 2015, alle ore 15.00, presso la sede di Confcommercio Roma, Via Marco e Marcelliano 45. Non appena il tribunale di Milano avrà approvato il piano, l’azienda attiverà la procedura ex art. 47 L. 428/90. In ogni caso abbiamo chiesto di averne tempestiva informazione. Sarà nostra cura comunicarvi ulteriori e nuovi sviluppi.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi