Tag Archives: Copra Ristorazione

    Roma, 11 marzo 2010

    Oggetto: COPRA RISTORAZIONE E SERVIZI Srl – COPRA RISTORAZIONE SRL
    Circolare definizione procedura conferimento ramo d’azienda ex art. 47
    L. 428/90 – Convocazione nuovo incontro 31.03.2010


    TESTO UNITARIO

    In merito alla comunicazione, richiamata in oggetto, siamo a comunicarvi che la procedura si è conclusa con la sottoscrizione del verbale di accordo allegato, dal quale come noterete si evince:

      ·Operazione con effetto 1-4-2010.
      ·Garanzia dei livelli occupazionali per i 1600 dipendenti.
      ·Trasferimento dei rapporti di lavoro senza soluzione di continuità e senza periodo di prova.
      ·Mantenimento dell’attuale sede di lavoro.
      ·Mantenimento delle condizioni di miglior favore collettive e individuali.
      ·Passaggio a COPRA Ristorazione Srl del T.F.R.
      ·Mantenimento dell’anzianità di servizio.
      ·I ratei di 13-14-ferie- Rol e scatti di anzianità andranno in capo alla conferitaria che liquiderà le spettanze alla naturale scadenza.
      ·Il personale assente con diritto alla conservazione del posto sarà assunto al rientro.
      ·Le iscrizioni e le nomine sindacali saranno trasferite in automatico.

    Dagli elenchi, allegati alla procedura, potrete verificare la dislocazione del personale nelle varie provincie e la composizione dello stesso.

    Copra Ristorazione Srl, nella quale vengono conferiti tutti i lavoratori, è una società a socio unico (controllata al 100% da Copra Coop), costituita il 23.01.2010 che ha attualmente un Capitale Sociale di € 20.000, ma alla data del 01.04.2010 il Capitale Sociale sarà di € 12.600.000.

    Relativamente alla procedura in oggetto abbiamo evidenziato un problema sostanziale per le ore di lavoro straordinarie e supplementari che, in Copra Ristorazione e Servizi Srl, da diverso tempo vengono accantonate anziché liquidate con il mese di competenza e dato che non sono stati evidenziati in alcun modo nelle buste paga, ma registrati genericamente dall’azienda, per evitare che dette ore nel passaggio alla nuova società vadano perse, abbiamo chiesto di effettuare un incontro specifico prima del passaggio del personale per definire il riconoscimento di dette ore.

    In merito a ciò l’azienda si è resa disponibile e abbiamo fissato il nuovo incontro per il 31 marzo 2010 alle ore 11.00 a Roma presso la sede della Filcams-Cgil Nazionale – Via Leopoldo Serra, 31 – per il quale la presente vale come convocazione delle strutture territoriali.

    Inoltre, abbiamo colto l’occasione del confronto per discutere delle varie questioni poste nelle nostre precedenti comunicazioni per le quali Copra ha dichiarato che:

      -per il posticipo del pagamento degli stipendi il problema è rientrato completamente per cui hanno potuto pagare nei termini previsti e salvo imprevisti, non vi sarà più bisogno di ricorrervi anche in futuro;
      -rispetto all’applicazione dell’accordo di Piacenza a tutte le realtà aziendali, la Direzione ha sostenuto di non averlo assolutamente adottato in territori diversi da Piacenza, pertanto abbiamo concordato che se fossero stati riconosciuti trattamenti economici derivanti da tale accordo a lavoratori non occupati nella suddetta provincia, di segnalarlo all’azienda per correggerli;
      -a riguardo della situazione venutasi a creare nei confronti dei lavoratori occupati nel territorio di Taranto, Copra ha provveduto ad attivare gli ammortizzatori sociali a fronte della dismissione degli impianti presso i quali erano occupati, per cui si è aperto il confronto a livello locale per la gestione degli stessi.
                            p. La Filcams – CGIL Nazionale
                            Elisa Camellini