Tag Archives: CONTE OF FLORENCE

Roma 17/02/2017

Il 17 febbraio 2017 si è tenuto l’incontro in merito alle procedure ex art.47 L.428/90, in cui si è trattata le cessioni dei rami di azienda denominati “Retail”, riguardante un totale di 45 dipendenti di cui 4 a tempo determinato, e Outlet”, riguardante un totale di 22 dipendenti tutti a tempo indeterminato, della società Conte of Florence Distribution S.p.A., alle rispettive NewCo, COF Retail S.r.l. e COF Outlet S.r.l., avviata il 3 febbraio scorso.
Tali operazioni sono determinate dalla necessità di una riorganizzazione volta ad aumentare la specializzazione dei due singoli settori, quello del retail e quello dei negozi presenti all’interno degli Outlet.
Per quanto riguarda il ramo di azienda Retail, i lavoratori coinvolti sono presenti all’interno delle seguenti sedi:
Via San Quirico,165-Campi Bisenzio(FI), Via del Termine 11-Firenze, Via Vacchereccia 15/R-Firenze , Via Graziani Int. 2 Loc. Porta a Terra-Livorno, Piazzale D’Ascanio-Pisa, Via Variante Cisa 40-Sarzana(SP), Strada Statale Flaminia KM 147-Trevi(PG), Via M. Emilio Pelido 186-Bologna, Via Emilia Ovest 1480/B-Modena, Via della pace 26-San Giuliano Milanese(MI), Viale Ticino 82-Gavbirate(VA), Via Nazionale 108-Pradamano(UD) e Strada Statale Bresciana 11-Bussolengo(VR).
Mentre per quanto riguarda il ramo di azienda, i lavoratori coinvolti sono presenti all’interno delle seguenti sedi:
Via di limite 168-Campi Bisenzio(FI), Via della pace Loc. Pescarolo-Valmontone(Roma), Via della moda 1-Serravalle(AL), Strada 126 Loc. Joannis-Aiello del Friuli(UD), Via San Martino di Zusiagna, Vicolungo(NO) e Via del commercio 20/A-Castelguelfo di Bologna(BO).
Sostanzialmente le cessioni non determineranno conseguenze sul livello occupazionale, garantendo, pertanto, la conservazione del trattamento normativo ed economico, sia collettivo che individuale, e il mantenimento dell’attuale sede di lavoro a tutti i dipendenti coinvolti, così come specificato dal Verbale allegato.
Infine, abbiamo ottenuto, per i dipendenti assunti dopo il 4 marzo 2015 e per le future assunzioni, il riconoscimento dell’applicazione della norma previsto dall’art. 18 della legge 300/70 ante “Jobs Act”.
Si chiede ai territori interessati di informare i lavoratori attraverso una formale assemblea.

P.Filcams CGIL Nazionale
Sandro Pagaria