Tag Archives: CISALPINA TOURS

Roma, 15 dicembre 2016

Testo unitario

E’ stata sottoscritta in data 14 dicembre l’ipotesi di accordo relativa alla gestione del "Pianeta24" con Cisalpina Bluvacanze, ovvero la nuova turnazione che coprirà il servizio ai clienti per 24 ore su 24 per 7 giorni su 7.

Come ricorderete, l’azienda aveva deciso di introdurre unilateralmente il nuovo modello di turnazione con un proprio regolamento, ma si è resa poi disponibile a un confronto per il raggiungimento di un accordo in seguito alle nostre richieste e ai rilievi che abbiamo effettuato relativamente all’incompatibilità del modello prospettato con la normativa (CCNL e legge).
Dopo alcuni mesi di trattative, abbiamo raggiunto un intesa che tiene fermi alcuni principi fondamentali per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro e introduce elementi economici compensativi.

L’ipotesi di accordo rappresenta inoltre la prima occasione per entrare nel merito dell’organizzazione del lavoro e fornisce strumenti per la contrattazione e il confronto sindacale in un’azienda dove le relazioni sindacali si sono sempre limitate alla gestione della crisi.
Nel merito, l’intesa conferma che il normale orario di lavoro si svolgerà dal lunedì al venerdì, anche per i part time per i quali dovranno essere adeguati i contratti individuali.
La copertura dei turni nel week end e nei notturni avverrà prioritariamente con la volontarietà, con l’individuazione di un numero massimo di giornate su questi giorni esigibili dall’azienda per ciascun lavoratore (6 giornate nel we e 4 notturni).
La raccolta delle disponibilità dei lavoratori sui turni suddetti (e, di conseguenza, sulle settimane in cui gli stessi svolgeranno il servizio nel Pianeta24) avverrà tramite programmazione semestrale.
Le richieste verranno accordate in ordine cronologico in caso di più richieste per lo stesso giorno/settimana. Al contrario, in caso di non raggiungimento del presidio previsto dall’azienda, la stessa chiamerà in servizio i lavoratori in ordine alfabetico partendo da quelli che hanno svolto meno turni nel we/notturno.
L’approvazione dei piani ferie dovrà essere coerente con quella dei semestri di turnazione del Pianeta H24.

L’adesione alla turnazione del Pianeta H24 per i part time sarà volontaria e verrà gestita tramite sottoscrizione delle clausole elastiche flessibili previste dal CCNL. Il lavoratore potrà retrocedere dall’adesione in qualsiasi momento e senza motivazioni specifiche.

Nell’accordo si esclude la possibilità di lavorare da soli nel turno notturno e si prevede l’inserimento di strumentazione salvavita in tutte le sedi. Dal lavoro notturno saranno escluse le mamme con figli inferiori ai 3 anni, i lavoratori con 104 e le categorie protette.

Infine l’azienda si è impegnata, su nostra richiesta, a intensificare le azioni formative propedeutiche alla gestione dei turni nel Pianeta H24.
L’accordo prevede maggiorazioni economiche atte a compensare il disagio dei turni nel we e notturni e utili a incentivare l’adesione a questi turni anche al di sopra della numerica esigibile dall’azienda.

Per le prime 6 prestazione lavorativi effettuate nel we verrà riconosciuta una maggiorazione del 15% sul sabato e del 30% sulla domenica. Dalla settimana in poi, la maggiorazione sarà del 20% sul sabato e del 40% sulle domeniche. La maggiorazione per il notturno sarà del 50% più un bonus di 60 euro. In caso di festività coincidente con la domenica, la maggiorazione in caso di lavoro sarà del 60%, in caso di notturno festivo del 70%. Tutte le maggiorazioni si riferiscono a prestazioni in ordinario, in quanto l’introduzione del nuovo modello porterà a una programmazione dell’orario in ordinario, a differenza della prassi in essere.

L’ipotesi di accordo prevede un monitoraggio trimestrale e si prevede la possibilità di disdetta annuale per entrambe le parti.

In caso di esito positivo delle consultazioni dei lavoratori e delle lavoratrici, il sistema entrerà in vigore dal 16 gennaio 2017.

Vi chiediamo, visti i tempi ristretti, di organizzare quanto prima le assemblee per la consultazione sull’accordo.

    p. La Filcams Cgil Nazionale

Luca De Zolt

Link Correlati
     Ipotesi accordo 14-12-2016