Tag Archives: Bijou Brigitte

Roma, 5 agosto 2010

Testo Unitario

Il 22 luglio scorso si è tenuto l’incontro con Bijou Brigitte, rappresentata dalla HR Executive Bettina Diek, assistita dall’avv. Prudentino di Amburgo.

La Bijou Brigitte è una azienda fondata nel 1963 ad Amburgo, successivamente espandendosi in Europa, ed è arrivata in Italia nel 2003.

Ad oggi in Italia sono 620 dipendenti, di cui 550 con contratto part-time al 60% (praticamente solo dalla responsabile di filiale in su’ il contratto è full-time).

La struttura è suddivisa in 4 macroaree, che a breve diventeranno 5, con 124 filiali presenti praticamente in ogni regione ad esclusione della Sardegna. L’elevato rapporto tra tempi indeterminati e tempi determinati (400 T.I. e 220 T.D.) è dovuto in massima parte dal fatto che il maggior numero di filiali sono state aperte negli ultimi 3 anni, e pertanto si trovano ancora in condizione di start-up, e da un marcato turn-over. L’azienda ha dimostrato interesse nella possibilità di sviluppare un contratto integrativo aziendale che venga incontro alle reciproche esigenze, anche perché risulta che la politica aziendale abbia portato la situazione retributiva del personale caratterizzata da superminimi dati con uguale importo per determinati periodi temporali di assunzione ad avere personale con anzianità più elevata che non vede aumenti salariali da tempo ed a volte una retribuzione inferiore al personale assunto nel periodo di massima espansione commerciale avutasi fino al 2008.

Difatti l’azienda ha lamentato un rapporto tra fatturato e costo del lavoro decisamente elevato ed una incidenza del tasso di assenza per malattia superiore al 15%.
L’incontro è terminato con l’intesa di rincontrarsi tra ottobre e novembre di quest’anno per determinare la possibilità di istituire l’erogazione di un buono pasto per tutto il personale, i parametri di accordi sindacali sulle caratteristiche dello start-up nel caso di nuove aperture ed approfondire possibili parametri per un premio di risultato aziendale quali le differenze inventariali e le presenze.

p. La Filcams – Cgil
Daria Banchieri