Tag Archives: ATRIPLEX

VERBALE DI INCONTRO

(PROCEDURA EX ART. 47 L. 428/90 E SUCCESSIVE MODIFICHE)

In data 21 marzo 2002 si sono incontrati in Roma, presso la sede della Confcommercio Nazionale – P.zza G. Belli, 2, la Cam Petroli S.r.l., l’Atriplex S.r.l., assistite dalla Confcommercio Nazionale, e le Segreterie Nazionali Filcams-CGIL, Fisascat- CSL, Uiltucs-UIL, unitamente alla RSU Atriplex dell’Area Nord ed al Coordinamento Nazionale delle RSU Atriplex, per esperire l’incontro congiunto di consultazione sindacale, previsto dall’art. 47 della Legge 428/90, in merito al programmato conferimento da parte Atriplex alla Cam Petroli del ramo di azienda costituito dalle filiali di Milano, Novara/Vercelli, Torino.

PREMESSO

- Che, in conformità al modello di relazioni sindacali delineato dall’ ;Accordo Aziendale Nazionale Atriplex dell’8 giugno 2000 ed in particolare a quanto in esso definito in tema di diritto d’informazione, Atriplex ha provveduto nello scorso mese di febbraio a fornire alle competenti rappresentanze sindacali un’informativa preventiva sulla programmata operazione di costituire una iniziativa comune con Cam Petroli mediante conferimento a quest’ultima del ramo d’azienda costituito dalle filiali Atriplex di Milano – Novara/Vercelli – Torino;

- Che in data 4 marzo Atriplex e Cam Petroli hanno inviato alle competenti RSU, nonché alle rispettive strutture sindacali di categoria le comunicazioni per l’avvio della procedura di consultazione sindacale ai sensi e per gli effetti dell’art. 47 L. 428/90 e successive modifiche;

ciò premesso,

nell’odierna riunione Atriplex e Cam Petroli hanno manifestato la comune volontà di procedere alla costituzione di una iniziativa comune con l’intento di ottimizzare e sviluppare il mercato delll’extrarete di prodotti petroliferi nel territorio della Regione Lombardia e della Regione Piemonte, configurando in tal modo un accrescimento di valore dell’ attività.

A tal fine Atriplex ha comunicato il proprio intendimento di conferire alla nuova iniziativa il ramo d’azienda costituito dalle Filiali di Milano, Novara/Vercelli e Torino, nelle quali operano ad oggi 23 unità lavorative, nominativamente richiamate nell’elenco allegato, che costituisce parte integrante dal presente atto.

Nella Cam Petroli, Atriplex e Agip Petroli avranno una partecipazione del 50%.

Atriplex e Cam Petroli hanno provveduto ad illustrare in modo ampio ed approfondito gli aspetti tecnico-organizzativi e produttivi che sono alla base dell’iniziativa, esaminando congiuntamente i riflessi sui rapporti di lavoro del personale interessato.

Il suddetto trasferimento di ramo d’azienda avrà luogo a partire dal 1° aprile 2002 e comunque successivamente all’ottenimento dell’autorizzazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

I rapporti di lavoro del personale, appartenente al conferendo ramo d’ azienda, proseguiranno, mediante passaggio immediato e diretto d’azienda, ai sensi dell’art. 2112 c.c., come novellato dal D.Lgs. n. 18 del 2 febbraio 2001, con la Società Cam Petroli dalla data di effetto del conferimento e nei loro confronti continuerà a trovare applicazione il c.c.n.l. Terziario, fermo restando il mantenimento ai lavoratori interessati del livello retributivo individualmente maturato, dell’anzianità, nonché delle mansioni e dell’inquadramento acquisiti alle dipendenze Atriplex. Resta peraltro invariato il trattamento attualmente in essere presso ATRIPLEX per il servizio sostitutivo della mensa, per la malattia e per l’indisposizione.

Con riferimento al Premio di Risultato in atto in Atriplex, la Cam Petroli, considerata l’oggettiva difficoltà a poter riconoscere un meccanismo di premio strutturato su una realtà organizzativa diversa dalla propria, si impegna a individuare in un apposito incontro con le OO.SS. nazionali una soluzione conforme alla propria organizzazione d’azienda (parametri oggettivi di efficienza, qualità, produttività, indicatori economici dell’andamento aziendale, ecc.), idonea al mantenimento di un premio variabile collegato ai risultati economici e gestionali d’impresa. Nel medesimo incontro verrà definito un modello di relazioni sindacali.

Inoltre le parti, pur riconoscendo la piena efficacia e validità del sistema contributivo complementare previsto dal c.c.n.l. Terziario denominato Fon.Te. , considerato che gran parte dei lavoratori interessati al trasferendo ramo d’azienda, in qualità di dipendenti da Società del Gruppo Eni, risultano iscritti al fondo complementare denominato Fondenergia, nel quale chiedono la permanenza, hanno concordato di mantenere ai lavoratori tale condizione associativa anche dopo il trasferimento, con facoltà di adesione estesa a quei dipendenti dell’iniziativa comune che volessero successivamente accedervi.

Cam Petroli, anche al fine di garantire la continuità della raccolta contributiva per gli attuali associati, espleterà tutti i conseguenti necessari adempimenti amministrativi verso Fondenergia.

In relazione a quanto precede, Cam Petroli a partire dalla retribuzione del mese di aprile 2002 o comunque dal mese da cui ha effetto il conferimento del ramo d’azienda, si impegna a versare per ogni lavoratore iscritto a Fondenergia le seguenti contribuzioni:

A. Un contributo pari all’1,32% della retribuzione utile ai fini del calcolo del TFR, a carico del lavoratore;

B. Un contributo pari all’1,32% della retribuzione utile ai fini del TFR del lavoratore interessato, a carico dell’azienda;

C. Un contributo pari al 36% della quota TFR, relativo alla retribuzione mensile.

      Per i lavoratori con prima occupazione, successiva alla data del 28 aprile 1993 il contributo sarà pari al 100% del TFR relativo alla retribuzione mensile.

      Inoltre ai sensi della regolamentazione di Fondenergia è prevista una quota di iscrizione al Fondo di L. 30.000 “una tantum” complessive per ciascun iscritto, da versarsi all’atto della presentazione della domanda, in ragione di L. 23.000= da parte dell’azienda e di L. 7.000= da parte del lavoratore in ogni caso Cam Petroli si dichiara disponibile ad attenersi alla regolamentazione di Fondenergia.

      Con la sottoscrizione del presente verbale le parti si danno reciprocamente atto che è stata positivamente esperita la procedura di consultazione sindacale, di cui all’art. 47 L. 428/90 e successive modifiche.

      Letto, confermato e sottoscritto:

      Cam Petroli S.r.l. Atriplex S.r.l. Confcommercio Nazionale OO.SS. Nazionali Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil

      Coord.to Naz.le RSU Atriplex, RSU Atriplex Area Nord