Tag Archives: ARVAL-SERVICE-LEASE-ITALIA

Roma 28-12-2015

Testo unitario

A seguito delle Assemblee svoltesi nel corso delle ultime settimane in tutti i Territori ove Arval è presente, l’Ipotesi di Accordo CIA Arval di cui al 2/12/2015 è stata approvata come Contratto Integrativo Aziendale a valere per il prossimo triennio 2016/2018.

Lo stesso si basa sulla collazione degli accordi dal 2002 in poi evidenziando il Ruolo della Contrattazione quale risorsa primaria di sistema delle Relazioni Sindacali con l’Azienda.

Di seguito una sintesi degli aspetti più rilevanti seguendo l’indice di stesura:

        ØSul tema della Salute e Sicurezza sono state introdotte 2 ore aggiuntive annue retribuite sul tema, nonché 10 ore aggiuntive di permesso per ogni RLS;

        ØO.d.L.: maggiore flessibilità in entrata/uscita con franchigie per eventuali ritardi ed ampliamento dei cambi turno per i Part Time (come loro forma di flessibilità);

        ØAumento importo Ticket Restaurant;

        ØAumento percentuale accessibilità Istituto PT Post Maternità; creazione aggiuntiva, rispetto al CCNL, di ulteriore agibilità fino al 2° anno del minore;

        ØIntegrazione fino all’80% della retribuzione individuale per una percentuale concordata di richieste, in caso di fruizione della maternità facoltativa in unica soluzione; in alternativa, fruizione della stessa ad ore senza il vincolo del 50% della prestazione individuale giornaliera;

        ØIstituzione di un processo di accompagnamento con il supporto di un Tutor volto al rientro delle Lavoratrici Madri, con verifica congiunta di buon esito;

        ØIstituzione di un meccanismo sperimentale con riconoscimento immediato dell’Integrazione di ogni evento morboso al 100% nei primi 3 gg., che prevederà a regime lo strutturale superamento come da CCNL ante 2011;

        ØSuperamento dei 180 gg. di comporto (malattia) per particolari patologie;

        ØMigliore e più puntuale gestione condivisa delle Ferie;

        ØTotale superamento, dal 07/2016, della differenza della maturazione annua delle ore di R.O.L. dei nuovi assunti, riportandoli alle 104 dei colleghi già presenti;

        ØRiattualizzazione del Premio di Risultato;

        ØConferma impegno economico aziendale per gli asili nido;

        Ø3gg. di permessi aggiuntivi al Padre per nascita/adozione;

        ØClausole di miglior favore per anticipi TFR;

        ØRiconoscimenti di Permessi specifici a norma Lg. 170/2010 per figli affetti da Dislessia etc.;

        ØIstituzione di contributi economici per nascita/adozione o matrimonio/convivenza;

        ØAumento del periodo di aspettativa retribuita per Donne vittime di Violenza di genere;

        ØNorme relative alla Buona Occupazione ed ai Diritti di precedenza;

        ØAppalti: obbligo di controllo e vigilanza, da parte Aziendale, sugli appaltatori, con ulteriore obbligo di richiedere la completa applicazione dei CCNL sottoscritti dalle OO.SS. maggiormente rappresentative;

        ØAumento ore Assemblee retribuite;

        ØRiconoscimento valore del CAE;

        ØDecorrenza e durata: a valere dal 1/1/2016 fino al 31/12/2018, fermo restando la validità fino al rinnovo.

In un periodo storico dove la Contrattazione sia Nazionale che di prossimità pare subire attacchi e boicottaggi a tutti i livelli, questo Contratto Integrativo Aziendale dimostra che laddove le volontà di tutte le Parti si concentrino su un obiettivo ed un risultato condiviso, la Contrattazione assume il Valore che le è proprio.

P.Filcams CGIL Nazionale

Gabriele Guglielmi e Chiara Liberati