Tag Archives: ARTSANA

Roma, 20 Aprile 2018

Lo scorso 13 aprile si è tenuto il previsto incontro con la direzione aziendale Artsana, ai fini della ripresa del confronto relativamente alla rinegoziazione del contratto integrativo aziendale in seguito alla disdetta dello stesso da parte dell’impresa.

L’azienda nel corso dell’incontro ha confermato lo stato di difficoltà in cui continua a versare complessivamente la rete di vendita (38 pdv), con particolare riferimento a 10 negozi, la cui situazione verrà approfondita nel contesto della prossima riunione, in condizioni di maggior criticità.

In tal senso, anche in considerazione dei dati di bilancio di cui si è discusso, relativi alla società nel suo complesso, abbiamo richiesto che ci vengano tempestivamente fornite informazioni aggiornate circa il generale andamento aziendale, chiusura 2017 e primi mesi 2018, prevedendo un approfondimento specifico rispetto alla rete di vendita.

L’azienda ha inoltre delineato, ancora in termini di estrema approssimazione, riferimenti parziali in ordine al piano commerciale che Artsana è intenzionata a sostenere nel prossimo triennio, attraverso la ristrutturazione e l’efficientamento dei negozi, la definizione di nuovi format distributivi e lo sviluppo della multicanalità. In tale ottica di contenimento dei costi è da contestualizzarsi, secondo quanto ribadito dall’azienda, anche il rinnovo della contrattazione integrativa aziendale in riferimento al premio di partecipazione e al sistema di incentivazione della prestazione domenicale.

Da parte nostra si è confermato come l’avvio di un confronto circa i presupposti di un’eventuale rivisitazione, anche soltanto parziale, di contenuti ed istituti della contrattazione aziendale sia in realtà subordinata alla formalizzazione di un impegno da parte dell’impresa alla piena salvaguardia occupazionale e al mantenimento del perimetro aziendale.

Considerando la necessità di svolgere un supplemento di discussione sulla tenuta di tale impostazione, di effettuare un’ulteriore disamina in ordine al piano commerciale e ai previsti investimenti e di realizzare approfondimenti di carattere tecnico rispetto alle proposte aziendali, si è stabilito di riaggiornare il confronto al prossimo 30 maggio, dalle ore 12:00, a Roma, presso la sede di Confcommercio naz.le, in piazza G.G. Belli, 2.

In tal senso abbiamo posto quale condizione, al fine di consentire la prosecuzione del negoziato, un’ulteriore proroga dei termini della disdetta, la cui decorrenza sarebbe prevista dal mese di maggio. Circa tale richiesta la società si è impegnata a farci pervenire con tempestività relativo riscontro.

p. Filcams-CGIL Nazionale
Jeff Nonato