Sunpower Italia, esito incontro 18/07/2011

Roma, 19 luglio 2011

Oggetto: Sunpower Italia – Esito incontro 18-07-2011

Nel corso degli incontri è emersa la volontà di Sunpower di abbandonare il mercato italiano relativo ai grandi impianti a fronte delle incertezze normative e delle continue modifiche agli incentivi destinati al settore.
Questo determina la richiesta di CIGS per cessazione parziale di attività per 29 unità rispetto alle 35 attualmente impiegate nella divisione “Grandi Impianti”. Per almeno 6 persone la società si è impegnata a ricollocarle in altri settori, ad esempio la commercializzazione di piccole e medi impianti, o in altre società collegate, anche all’estero.
La CIGS inizierà a partire dal 1 settembre 2011 e avrà una ridotta possibilità di rotazione dei lavoratori a fronte della dismissione dell’attività.
A fronte di questa situazione la società si è resa disponibile ad erogare incentivi all’esodo a lavoratori che manifestassero la volontarietà alla collocazione alla mobilità, secondo lo schema riportato nel verbale di accordo a latere.

p. La Filcams Cgil Nazionale
Massimo Frattini

- Verbale di a ccordo Ministero 18 luglio
- Verbale di accordo 18 luglio