Su Lottomatica il rischio Toro

22/03/2005
    SUPPLEMENTO AFFARI & FINANZA
    di lunedi 21 marzo 2005

      FINANZA pagina 40

      Nell’indice s&p/mib
      Su Lottomatica il rischio Toro

      Da oggi Lottomatica entra nel paniere dei titoli che compongono l’indice S&P/Mib al posto dell’uscente Tiscali. L’ingresso nel principale indice di piazza Affari aggiungerà visibilità al titolo, che ha da poco presentato un aggressivo piano industriale che prevede una crescita del margine operativo lordo del 5% l’anno nel periodo 20052007, la conferma di una politica di dividendi molto generosa e la possibilità di nuove acquisizioni. L’obiettivo è "l’ulteriore sviluppo del settore servizi – come ha spiegato l’a.d. Rosario Bifulco e la continua diversificazione del portafoglio giochi con la generazione di un elevato livello di cassa". I servizi dovrebbero raddoppiare entro il 2007 il proprio peso sul totale dei ricavi, passando dall’attuale 8% al 1520%, riducendo così la dipendenza del gruppo dal gioco del Lotto. Quanto all’espansione all’estero, vi sono nel ‘mirino’ il Regno Unito, con la Uk National Lottery, e le prossime gare per la privatizzazione delle lotterie turche. Positivi gli analisti di Kepler che giudicano "credibile" il business plan "con sorprese interessanti sul fronte dei costi", dove ritengono possibile un’ulteriore riduzione di 30 milioni in tre anni (solo parzialmente assorbiti dai maggiori investimenti previsti), con un dividendo di 1,5 euro per azione per anno per il periodo 20052007. Gli esperti hanno quindi alzato le stime per i prossimi esercizi e portato da 28,5 a 29,5 euro il target price, confermando la raccomandazione d’acquisto, anche se – ammettono il collocamento della quota detenuta dal gruppo Toro potrebbe rappresentare un rischio.

      (d.b.)