Studi Professionali Tecnici – Verbale di Accordo 22/10/1996 ratifica CCNL 14/05/1996

MINISTERO DEL LAVORO E DELLA PREVIDENZA SOCIALE
DIREZIONE GENERALE DEI RAPPORTI DI LAVORO – DIV. VIII

VERBALE DI ACCORDO

Il giorno 22 ottobre 1996, presso il Ministero del lavoro e della
previdenza sociale, alla presenza del sottosegretario di stato dr.ssa
Federica Rossi Gasparrini, assistita dall’avv. Lucio Alberti, direttore
generale dei rapporti di lavoro, partecipano alla riunione, convocata per
le operazioni conclusive del negoziato relativo al rinnovo del CCNL per i
dipendenti degli studi professionali tecnici e delle società di
professionisti operanti nel settore, i signori:

· dr. ing. Attilio Bianchi, dr. arch. Carlo Daniele, geom. Claudio
Rolando, dr. ing. Donato Bosco, dr. geog. Andrea Maniscalco, p.i. Marco
Tamborini e dr. agr. Enrico Sermonti, in rappresentanza della
CONFEDERTECNICA;
· dr. Greco Salvatore e dr.ssa Biancalisa Semoli, in rappresentanza
della FEDERARCHITETTI;
· dr. Enrico Sermonti, in rappresentanza del SINDACATO AGRONOMI;
· geom. Claudio Rolando, in rappresentanza della FEDERGEOMETRI;
· p.i. Marco Tamborini e p.i. Enrico Buzzetti in rappresentanza della
FEDERPERITI INDUSTRIALI;
· dr. Andrea Maniscalco, in rappresentanza del SINGEOP;
· dr. ing. Mario Cassano, in rappresentanza dello SNILPI;
· Piero Marconi, in rappresentanza della FILCAMS CGIL;
· Mario Marchetti, in rappresentanza della FISASCAT CISL;
· Paolo Poma, in rappresentanza della UILTUCS UIL

In apertura dei lavori i rappresentanti della Confedertecnica e delle
altre Federazioni partecipanti dichiarano di voler aderire all’accordo per
il lavoro, sottoscritto dal Governo e dalle Parti sociali il 24.9.96.

Il sottosegretario Gasparrini, a nome del Governo, prende atto di tale
dichiarazione e sottolinea lo specifico significato che essa assume in
quanto rivolta ad agevolare lo sviluppo delle relazioni sindacali e a
facilitare la contrattazione collettiva di lavoro.

In ordine alla vicenda contrattuale in esame le parti confermano le
risultanze delle trattative condotte in sede sindacale dando atto al
Ministero del lavoro e della previdenza sociale degli interventi praticati
nel corso dello svolgimento negoziale.

In particolare, dopo approfondita discussione, il testo di CCNL che viene
allegato al presente verbale e che ne costituisce parte integrante,
vengono apportate le seguenti rettifiche o soppressioni:

a) art. 1, comma 2, ultimo periodo: "attuazione della direttiva
80/48/CEE recepita con D.lgs 27.1.92, n. 115, della direttiva n. 92/50
recepita con D.lgs. 17.3.95, n. 157 e della direttiva n. 92/51 recepita
con D.lgs. 2.5.94, n. 319";
b) art. 10, lett. B) TIROCINIO: "Le parti, visto il DL 1.10.96, n. 511
il cui art. 7 è riferito a:"
c) art. 10, lett. B1) PRATICANTATO, periodo 1, frase 3: "che al
riguardo, visto che non si configura come un rapporto di lavoro
dipendente, le parti intendono contribuire al riordino della materia
elaborando specifiche proposte da presentare agli organi competenti al
fine di definire uno specifico protocollo";
d) art. 10, lett. B1) PRATICANTATO, periodo 2: soppresso;
e) art. 10, lett. c) CONTRATTI DI FORMAZIONE LAVORO: alla frase
"compatibilmente con l’organizzazione del lavoro all’interno dello studio
professionale" è aggiunta "e comunque in conformità a quanto disposto
dall’art. 16 della legge n. 451/94 in tema di tipologie professionali"; il
periodo "rilascio immediato del nullaosta alle assunzioni da parte delle
sezioni circoscrizionali competenti" è sostituito con "per lo svolgimento
dei compiti istituzionali";
f) art. 10, lett. F) Contratti a tempo determinato, periodo 1: è
soppresso l’inciso "comunque prorogabile".

La riunione si conclude con la sottoscrizione del presente verbale.