“Stipendi” L.Zingales: «rischio di abusi nel capitalismo italiano»

26/09/2006
    marted� 26 settembre 2006

    Pagina 2 – Economia/Oggi

    L’INTERVISTA a LUIGI ZINGALES
    L’economista denuncia: spesso l’azionista dell’azienda si attribuisce anche le stock option, ma questo non pu� essere il sistema corretto

      �C’� un elevato rischio di abusi nel capitalismo italiano�

      Roma
      �In Italia esiste un problema legato alle stock option. � dovuto al fatto che molto spesso l’azionista di riferimento � anche il manager della societ�, e cio� il destinatario delle opzioni. Se ho il 20% di un’azienda che motivo ho di prendere anche le stock option. Uno non pu� essere allo stesso tempo controllore e controllato. Il rischio di abusi � molto forte�.

      Luigi Zingales � uno dei giovani economisti italiani emergenti. Uno dei tanti emigrati in America. Uno di quelli che ha assistito con i suoi occhi agli scandali che si sono susseguiti negli Stati Uniti. Insegna all’Universit� di Chicago.

      Non da oggi, professore, la stock option come strumento di sviluppo � sotto accusa. Gli scandali ne hanno mostrato gli abusi. Eppure in America e in Europa sono ancora molto in voga. Perch�?

        �Perch� � uno strumento che ha avuto effetti positivi dal punto di vista dell’economia generale. Nei primi anni ‘80 e ‘90 ha permesso alle aziende americane di lasciare settori maturi per andare su quelli emergenti�.

        A che cosa serve assegnare delle stock option?

          �Serve a valorizzare il capitale umano e fare in modo che la societ� sopravviva nel lungo periodo. E sono lo strumento pi� semplice da utilizzare. Qui vengono chiamate “golden hand cuffs”, manette d’oro. E questo � stato un elemento fondamentale del successo di molte “start up”, le imprese piccole che si affacciano sul mercato. � un modo per promettere denaro che al momento non pu� essere concesso. Senza le stock option le piccole imprese non si sarebbero sviluppate�.

          In Italia sembrano pi� una gratifica per i grandi manager.

          �E questo ha contribuito a metterle in cattiva luce. In America esistono due categorie di stock option: quelle assegnate al top management e quelle ad appannaggio per il “middle and low level management” (i quadri, in Italia, ndr)�.

          E cio� professore?

            �Be’, facciamo l’esempio di Microsoft. La societ�, come tante altre, non d� le stock option solo al consiglio di amministrazione, ma le d� in maniera diffusa all’interno della societ�. Dal punto di vista contabile il costo maggiore per Microsoft � per le stock option date agli impiegati�.

            Dopo gli ultimi scandali negli Stati Uniti le regole sono cambiate. Come?

              �Il fatto pi� importante � che il costo di queste opzioni viene messo in bilancio. Fino a un anno e mezzo fa nessuno lo faceva perch� abbassava gli utili. D’altronde la stock option � un valore. Nel momento in cui l’azienda se ne priva, attribuendola, questo valore deve essere contabilizzato�.

              E vengono tassate?

                �S�, sono tassate come reddito personale e non come capital gain�.

                Secondo lei non sono troppo alte?

                  �Uno non dovrebbe scandalizzarsi se queste persone guadagnano tanto. Nessuno si ribella in Italia se Totti guadagna molto. Perch� alla fine si pensa che Totti nel suo campo sia valido. Lo stesso deve valere per i manager. Se Sergio Marchionne risolleva la Fiat e guadagna con le stock option io non sono scandalizzato. Sono molto pi� scandalizzato se un manager guadagna due milioni di euro mentre la societ� va a rotoli�.

                  Nessuna contro indicazione, allora?

                    �No, ce ne sono state. L’abuso di stock option ha permesso, per esempio, ad alcuni manager di appropriarsi di un enorme fetta delle propriet� a discapito degli azionisti. Nelle societ� in cui non esiste un azionista di riferimento i manager hanno fatto il bello e il cattivo tempo. Ma nonostante gli scandali lo strumento resta valido. Anche per un’altra ragione�.

                    Quale?

                      �Ai lettori dell’Unit� non piacer�, ma quando c’� da fare una ristrutturazione in cui c’� da licenziare, i manager hanno meno scrupoli se i tagli possono giovare alla vita dell’azienda e al titolo in Borsa�.

                      ro.ro.