Stefanel in rosso per 3,9 mln

14/05/2004



 
 
 
 
ItaliaOggi Mercati & Finanza
Numero 115, pag. 11 del 14/5/2004
Autore:
 
Stefanel in rosso per 3,9 mln
 
gennaio-marzo
 
Cresce la perdita ante imposte del gruppo Stefanel, in rosso nel primo trimestre per 3,9 milioni di euro rispetto a un milione registrato un anno fa. Il fatturato consolidato si è attestato a 190,3 milioni (197,9 milioni nello stesso periodo del 2003). L’ebitda è stato pari a 5 milioni (11,3 milioni) e l’ebit è stato negativo per 2,2 milioni (+3,5 milioni). L’indebitamento finanziario netto è migliorato di 21 milioni di euro rispetto a un anno fa, a quota 203,8 milioni.

Per quanto riguarda il risultato dell’intero anno, è atteso in miglioramento rispetto al 2003, così come la posizione finanziaria netta.

Nel periodo gennaio-marzo, la società ha effettuato acquisti sul mercato di obbligazioni, con scadenza 11 aprile 2005, per un valore nominale complessivo di circa 2,8 milioni. Alla giornata di ieri, si legge in una nota, i bond risultano acquistati per un importo di circa 6 milioni. Le obbligazioni riacquistate saranno annullate o, comunque, mantenute in portafoglio fino alla scadenza.

Il piano triennale al 2006, presentato recentemente, prevede un ritorno al break even operativo per il proprio marchio storico entro 12-18 mesi.