Stefanel, chiarimenti su assegno di ricollocazione 07/02/2019

Roma, 26/02/2019

Con la sottoscrizione dell’accordo per la concessione della CIGS per lavoratrici e lavoratori dell’azienda Stefanel, avvenuta in data 7/02/19 è prevista l’attivazione di una misura a sostegno dei dipendenti, quale l’assegno di ricollocazione.
L’attivazione di questo strumento di sostegno al reddito prevede che Anpal Servizi dovrà informare lavoratrici e lavoratori dell’Azienda sulle caratteristiche e le modalità di richiesta dell’Assegno.
L’informativa dovrà essere effettuata dall’Anpal entro 30 giorni dalla sottoscrizione e attivazione dell’ammortizzatore sociale, entro 11 marzo 2019.
Dato che l’azienda non ha ancora inviato le comunicazioni ufficiali di chiusura dei pdv, o delle figure che verranno dichiarate in esubero, e dato l’approssimarsi della scadenza, è probabile che l’Anpal si attivi nei confronti di tutti i 200 dipendenti, anche laddove gli stessi non verranno poi interessati dalla procedura.
Per tale ragione vi invitiamo a monitorare la situazione e a rassicurare lavoratrici e lavoratori rispetto all’attività dell’Anpal, sottolineando che hanno unico scopo informativo.

p. la Filcams Cgil
Jeff Nonato