Statali Cgil, bufera dopo il congresso

08/04/2010

ROMA— Salvo sorprese sarà una donna, Rossana Dettori, a prendere il posto di Carlo Podda alla guida della Fp-Cgil, il potente sindacato dei dipendenti pubblici. Il cambio al vertice la prossima settimana al congresso della Fp. Podda dovrà lasciare perché ha perso la battaglia contro il segretario generale Guglielmo Epifani. Con i leader dei metalmeccanici Gianni Rinaldini e dei bancari Mimmo Moccia, Podda è stato il promotore della mozione congressuale che si oppone a Epifani, che nel dibattito precongressuale della Cgil ha preso solo il 17% dei voti. Ma ciò che ha determinato la sorte di Podda è stata la sconfitta della sua mozione anche nella Fp, dove sia pure di poco ha prevalso il documento degli epifaniani, sostenuto tra gli altri proprio da Rossana Dettori. È in corso intanto il congresso per la fusione tra i chimici (Filcem) e i tessili (Filtea): nasce così la Filctem-Cgil con 250 mila iscritti.