Spatafora, Accordo Cigs sede sindacale 13/03/2000

VERBALE DI CONSULTAZIONE SINDACALE
ex art. 5, Legge 164/75

Il giorno 13 MARZO 2000, presso la CONFCOMMERCIO Nazionale in Roma, alla presenza del dott. Guido Lazzarelli, si sono incontrati:

la SPATAFORA S.p.A. rappresentata dall’Amministratore Delegato Avv. Luigi Barbasso Gattuso, dal dott. Giuseppe Secondo Spatafora, dal dott. Secondo Carrara e dal dott. Stefano Franciolini;

la FILCAMS-CGIL, rappresentata da P. Marconi;
la FISASCAT-CISL, rappresentata da P. Giordano e R. Lo Proto;
la UILTUCS-UIL, rappresentata da A. Vargiu e P. La Torre;

PREMESSO CHE

•le Parti si sono incontrate, secondo quanto previsto daIl’art. 20, Prima Parte, del vigente CCNL del Terziario, della Distribuzione dei Servizi, e nella prospettiva di mantenere e sviluppare proficue relazioni sindacali, per esaminare la situazione relativa all’azienda Spatafora, che versa in una grave situazione di crisi a causa di un costante calo di fatturato, di un accumulo di perdite di bilancio e di una conseguente significativa riduzione del capitale sociale;

•l’Azienda dichiara che si è determinata una eccedenza occupazionale allo stato non riassorbibile, derivante da chiusure dei punti vendita non più profittevoli e dalla necessità di una riorganizzazione della sede centrale;

•è in corso di definizione un piano di risanamento e di sviluppo della società finalizzato a razionalizzare e riequilibrare la presenza dei punti vendita sul territorio.

TUTTO CIO’ PREMESSO

•le Parti hanno convenuto quanto segue:

•le premesse sono parte integrante del presente Accordo

•la SPATAFORA presenterà domanda intesa ad ottenere l’intervento dell’integrazione salariale straordinaria per crisi aziendale, ai sensi della legge 223/91 e segg., per un periodo di 12 mesi, a favore di un numero massimo di 75 dipendenti, collocati su tutto il territorio nazionale, a far data dal 3 Aprile p.v.;
•successivamente all’accordo in sede di Ministero del Lavoro, le parti si incontreranno, entro quattro mesi, a livello territoriale, per la gestione dello stesso;

•su richiesta delle OO.SS., l’Azienda, nelle more del provvedimento di concessione della CIGS, anticiperà mensilmente il relativo trattamento economico;

Con il presente verbale le Parti intendono esperita la procedura di consultazione sindacale di cui alla L. 164/75, art. 5 ed alla L. 451/94, art. 1, comma 3.

Letto, confermato e sottoscritto

SPATAFORAFILCAMS-CGIL

FISASCAT-CISL

CONFCOMMERCIOUILTUCS-UIL

Link Correlati
     Nota esplicativa