Spatafora: «Gli ex dipendenti vanno riassunti»

06/03/2002


Anno 50
Mercoledì 6/3/2002





Spatafora / I sindacati richiamano agli impegni la società subentrata
«Gli ex dipendenti vanno riassunti»

Il personale degli ex negozi Spatafora va ricollocato così come previsto dall’accordo firmato lo scorso 26 settembre al Ministero del lavoro. A ribadirlo ieri mattina nel corso di un’assemblea alla quale hanno preso parte tutti i 25 ex dipendenti messinesi è stato il segretario della Filcams Cgil Giuseppe Silvestro, che in una nota ha annunciato azioni di sensibilizzazione verso il governo regionale, firmatario dell’accordo. E il contenuto di quel documento è valido ora più che mai visto al gruppo Spatafora è ora subentrata la Gescom srl, società del gruppo Benetton che oltre a disporre la ristrutturazione dei tre locali cittadini ha anche avviato la ricerca di personale, come evidenzia il sindacalista, con annunci a mezzo stampa. Secondo alcune indiscrezioni, nell’immobile di viale S. Martino dovrebbe sorgere un punto vendita Sisley, a Cairoli un negozio di telefonia e a Provinciale una filiale del Banco di Sicilia. «In ogni caso – rimarca Silvestro – chiediamo l’immediata convocazione delle parti per avviare una trattativa finalizzata al reimpiego dei lavoratori, attualmente collocati nelle liste di mobilità». (n.l.r.)