Sospeso lo sciopero in programma per oggi

03/03/2010

CIVITAVECCHIA – Sospeso lo sciopero in programma per oggi, confermato però lo stato di agitazione del personale della Multiservizi. E’ la decisione presa al termine dell’assemblea tra i lavoratori ed i rappresentanti sindacali Filcams Cgil che hanno optato per una linea tollerante concedendo all’amministrazione comunale un’ultima opportunità per arrivare alla stipula definitiva dei contratti di servizio tra l’ente e la municipalizzata.
«Nonostante il malumore per come è stata gestita la vicenda – si legge nella nota stampa della Cgil- si è deciso ancora una volta di far prevalere il senso di responsabilità e maturità anche se ormai le parole dei vertici comunali suonano come campane al vento». Nell’incontro di venerdì scorso l’assessore al bilancio Venanzio Bianchi aveva chiesto al presidente della srl Bruno Ricci ancora un po’ di tempo per poter predisporre i nuovi contratti, alla luce dei pareri espressi da un consulente di fiducia incaricato dalla giunta Bacheca. «Tale ulteriore proroga è stata “mal digerita” dai dipendenti della società sfiduciati dalla mancanza di risultati fin qui raggiunti. Ora i lavoratori attendono i nuovi contratti, ma – annunciano i portavoce Cgil – chiederanno di volta in volta sia ai vertici della Santa Marinella Servizi che al Comune, socio unico della srl, lo stato di avanzamento dei lavori».
La vertenza però, è notizia dell’ultima ora, non è destinata a risolversi nei due mesi preventivati dall’assessore Bianchi. Da quanto è emerso, infatti, si è in attesa di una nuova proroga, si spera l’ultima dei contratti per il periodo marzo aprile. La giunta dovrebbe comunicare a giorni tale decisione al cda della Multiservizi che più volte negli ultimi tempi aveva criticato la maggioranza per i ritardi accumulati nel definire l’intera questione.