Sonepar Italia Nord, esito incontro 03/09/2010

Roma, 14 settembre 2010

    TESTO UNITARIO

    si è svolto il 3 settembre u.s. l’incontro presso la sede di Padova tra le OO.SS. e la Direzione Sonepar Nord per fare il punto sulla procedura di cassa integrazione e verificare i futuri sviluppi aziendali.
    Dopo un 2009 chiuso con 11 milioni di euro di perdita, l’obiettivo di Sonepar Italia Nord per il 2010 è il pareggio di bilancio.
    L’azienda ritiene questo un obiettivo raggiungibile anche grazie al buon andamento di mercato del settore del fotovoltaico, che, pur non essendo il core business dell’azienda, sta dando buoni risultati, che però molto probabilmente non saranno consolidati negli anni futuri.
    L’azienda sta attuando una “ricostruzione” organizzativa interna con un piano a lungo termine, e con una ricollocazione commerciale a fronte di una importante ricapitalizzazione della proprietà, prevedendo anche altre acquisizioni nel breve/medio termine.
    Questo per poter cogliere tutti i segnali di ripresa del mercato, nonché puntare a collocarsi in posizione di primato nei comparti strategici.
    Grazie ad alcuni primi risultati positivi l’azienda ha deciso di non prorogare il ricorso alla CIGS oltre la scadenza prevista del 6 settembre 2010.
    E’ stata usata in misura ridotta rispetto alla richiesta complessiva (in media è stato fatto un giorno alla settimana di cassa).
    Si è però creata una situazione di soppressione della mansione per alcune figure professionali, nello specifico nelle sedi di Legnano ed Bergamo.
    A fronte di questi esuberi l’azienda, sondata l’eventuale disponibilità al trasferimento dei lavoratori interessati nel sito di Padova, darà avvio ad una procedura di mobilità per la regione Lombardia che verrà discussa nei territori interessati.
    Si è infine affrontata la questione dei contratti integrativi.
    In Sonepar Nord esistono due esperienze passate di C.I.A., a Padova ed a Bergamo, oltre che singole situazioni individuali di miglior favore. L’azienda ha manifestato la necessità di omogeneizzare i trattamenti per tutti i lavoratori di Sonepar Nord.
    Il primo incontro è fissato per il 23 settembre 2010 in una sede sindacale di Bologna.
    Quanto prima vi confermeremo l’appuntamento e vi comunicheremo il luogo preciso e l’ora di inizio.

    p. La Filcams CGIL Nazionale
    Daria Banchieri