SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI FIAT DI MELFI

26/04/2004

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

26 aprile 2004

SOLIDARIETA’ AI LAVORATORI FIAT DI MELFI
Dichiarazione della segreteria nazionale Filcams

«La segreteria nazionale della Filcams esprime la propria solidarietà ai lavoratori e alle lavoratrici delle Fiat di Melfi, ed alla Fiom per la lotta che hanno intrapreso per la equiparazione dei loro trattamenti a quelli applicati all’intero gruppo Fiat.

«È un fatto gravissimo che il governo anziché lavorare per una soluzione negoziale del problema, abbia deciso di utilizzare lo scontro, utilizzando le forze di polizia per condizionare il confronto tra le parti.

«Non è la prima volta che intere comunità, basti pensare a Scansano ed alla Campania per i ben noti problemi ambientali, esprimono le loro richieste con azioni di forte protesta, ma mai si è utilizzata la forza. Ciò dimostra la volontà repressiva di questo governo nei confronti del sindacato.

«Ancora una volta va rimarcato come siano in gioco le regole democratiche del nostro Paese ed il conseguente consenso sociale.

«I gravi comportamenti attuati dal governo sul tema lavoro, sono un problema dell’insieme del movimento sindacale.

«Per questo la Filcams chiede che il governo si faccia parte attiva aprendo al più presto un tavolo negoziale, che veda la presenza della Fiom e delle RSU insieme alle altre sigle sindacali, nel quale sia data una adeguata risposta alle richieste dei lavoratori».