Documenti di settore

Sistema Acli, esito incontro 19/12/2017

Roma, 20 dicembre 2017

    Testo Unitario

    Nel corso dell’incontro svoltosi il 19 dicembre con la Direzione sulle procedure di licenziamento aperte da ACLI, Patronato ACLI, Acsis, Entour, US Acli, sono stati approfonditi i temi generali del risanamento dei conti e del sostegno collettivo al rilancio delle attività.
    In particolare la Direzione ha confermato per le funzioni apicali l’impegno a contribuire mantenendo la riduzione dei costi, già operata in modo significativo nel corso dell’ultimo anno e la disponibilità, per tutte le funzioni dichiarate in esubero, a sostenere con incentivi sia l’uscita volontaria anticipata dal lavoro che i trasferimenti fuori piazza. Risultano ancora distanti le posizioni tra le parti sulle procedure di outsourcing e le relative tutele per i lavoratori interessati.

    E’ stata escluso il ricorso alla formula di cessione di ramo di azienda per le attività da esternalizzare, mentre le tutele a cui si dichiarano disponibili riguardano un anno di mantenimento degli attuali livelli salariali e due anni di garanzia occupazionale. Ulteriori differenze di valutazione si sono registrate sul tema della volontarietà dei trasferimenti e sull’equa distribuzione della riduzione di orario per la quota di esubero non assorbita da uscite e trasferimenti.

    Le OO.SS. hanno ribadito la necessità di individuare un complesso di soluzioni equilibrate ed efficaci che riguardi tutti i lavoratori di tutte le società del sistema Acli.

    Il confronto è stato aggiornato al 12 gennaio 2018 alle ore 14.30 presso la Sede Acli a Roma in Via Marcora, 18.

                                    p. Filcams Cgil Nazionale
                                    Concetta Di Francesco