SISMA: L’AZIENDA NON ESIBISCE LA CERTIFICAZIONE DI AGIBILITÀ E I LAVORATORI NON ENTRANO AL LAVORO

07/06/2012

Modena:In un’azienda del distribuzione commerciale del modenese, fuori dall’area maggiormente colpita dal sisma, i lavoratori hanno chiesto di poter prendere visione del certificato di agibilità dei locali rilasciato dal soggetto competente.

Pur essendone in possesso l’azienda rifiutava incomprensibilmente di esibire il documento, anche dopo una formale richiesta della Filcams CGIL inviata il 1° giugno.

A questo punto i lavoratori, nella mattina del 4 giugno, rifiutavano di entrare nei locali aziendali. Mezz’ora dopo la certificazione veniva appesa in bacheca, e l’attività lavorativa poteva riprendere. Poteva essere finita qui, e invece già il giorno successivo la proprietà inviava al delegato sindacale una contestazione d’addebito per aver causato l’interruzione dell’attività ed arrecato presunti danni all’impresa.

“Si tratta di un atto inaccettabile e illegittimo, che se non ritirato non potrà che vedere una dura risposta della CGIL” afferma la Filcams Cgil di Modena“.
Nel caso in cui il provvedimento non fosse ritirato sarà reso noto il nome dell’azienda.