SIRACUSA: LE PROTESTE DEI LAVORATORI

13/11/2013

13 novembre 2013

Siracusa: le proteste dei lavoratori

Una delegazione dei Lavoratori della Util Service, – che offre servizi di pulizia – e dei lavoratori ex LSU Eternit insieme alla Filcams CGIL, è stata ricevuta dal Sindaco a margine della manifestazione tenuta innanzi palazzo Vermexio ieri 12 novembre.

I lavoratori hanno manifestato per il cronico ritardo del pagamento degli stipendi da parte della Util Service e per avere una prospettiva di futuro approssimandosi la fine della seconda proroga concessa alla Util Service prevista per il 31 dicembre prossimo. Con loro i lavoratori ex LSU Eternit a suo tempo licenziati dal consorzio Prosat per la cessazione dell’affidamento della raccolta e smaltimento amianto del Comune di Siracusa, lavoratori che a fine mese termineranno di percepire l’indennità di disoccupazione.

Il Sindaco di Siracusa dopo aver ascoltato le ragioni dei lavoratori, ha assicurato che per Util Service sarà disposta una proroga alle medesime condizioni in attesa della pubblicazione della gara prevista per marzo/aprile 2014; per quanto attiene il ritardo del pagamento degli stipendi, ha comunicato che convocherà i vertici della Util Service per avere spiegazioni in merito, anche alla luce che i mandati di pagamento della pubblica amministrazione sono nella norma.

Per i lavoratori ex LSU Eternit, ha assicurato la massima attenzione anche rispetto ad un possibile inserimento di questi lavoratori in affidamento nei bendi di prossima pubblicazione.

“Esprimiamo cauto ottimismo e ci aspettiamo che alle parole del sindaco seguano ora i fatti” ha dichiarato Stefano Gugliotta segretario Provinciale della Filcams CGIL, “non è infatti ammissibile che la Util Service continui a negare un diritto sacrosanto dei lavoratori, quale quello di percepire mensilmente il giusto salario. Auspichiamo che con la pubblicazione di bandi, si raggiunga anche una uniforme distribuzione dell’orario di lavoro che consenta a tutti i lavoratoti di avere un salario dignitoso. Per i lavoratori ex LSU Eternit, auspichiamo da parte del Sindaco un impegno forte per dare una prospettiva a queste famiglie che a fine mese termineranno di avere l’indennità di disoccupazione “.