SINTESI artt. 31 e 32 D.Lgs. n. 276/2003, trasferimento/cessione ramo d’azienda

Viene modificato l’articolo 2112 del codice civile che norma il trasferimento di ramo d’azienda, si aggiunge al comma V dell’articolo 2121 del Codice Civile una interpretazione dell’autonomia funzionale del ramo d’impresa basata sui due seguenti principi:

·il requisito dell’autonomia funzionale e produttiva del ramo d’azienda da trasferire si determina al " momento del trasferimento"
·i titolari della individuazione dell’autonomia funzionale del ramo d’impresa trasferire sono il "cedente e il cessionario"

La procedura che l’azienda deve effettuare se intendere cedere un ramo

Rimangono le attuali norme. L’azienda deve aprire una procedura che si esaurisce entro 25 giorni dalla data di comunicazione . I trattamenti economici-normativi dei lavoratori soggetti al trasferimento rimangono invariati (vedere decreto n. 18/2001 così come modificato dal d.lgs n.276)