Silverstar Arrow Electronics, Esito incontro 22/01/2013

Roma , 24 gennaio 2013

Si è tenuto il 22 gennaio scorso l’incontro previsto con l’azienda in oggetto, presso l’Unione Commercio di Milano, durante il quale sono state comunicate le intenzioni del Gruppo Arrow di dismettere il magazzino di Cornaredo (per accentrare le attività logistiche in Olanda) e di procedere ai licenziamenti (che coinvolgono anche le altre sedi) per un esubero totale che ammonterebbe ad oltre 220 lavoratori.

La gravità della situazione, in particolare per il magazzino, ma in generale per tutta l’Azienda, ci ha indotto a iniziare subito una campagna di assemblee informative e di mobilitazione, con la proclamazione dello stato di agitazione e di un pacchetto di 24 ore di sciopero da utilizzare non appena verrà formalizzata la procedura di mobilità.

La nostra immediata richiesta è stata infatti quella di ritirare tale decisione per attivare un tavolo di discussione che possa affrontare la situazione senza questa pregiudiziale.

Siamo in attesa di conoscere le decisioni aziendali, che se dovessero orientarsi verso un percorso unilaterale ci vedranno costretti ad attivare anche le istituzioni locali (nel caso di Cornaredo) e nazionali per aprire un tavolo di crisi.

Nel frattempo vi inviamo il comunicato sindacale che verrà sottoposto alle assemblee e il comunicato stampa che abbiamo predisposto.

Restiamo a disposizione per ogni ulteriore chiarimento.

P. la Filcams Nazionale

Giuliana Mesina