“Sicurezza (1)” Bandito rapina bar e distributore dell’autogrill

05/05/2005
    giovedì 5 maggio 2005

    Pagina 7 – Viareggio

      Bandito rapina bar e distributore dell’autogrill
      L’uomo, armato di pistola, ha fatto sdraiare i dipendenti. 4mila euro il bottino del doppio colpo

        PIETRASANTA. Armato di pistola, con il volto coperto da un passamontagna, nel cuore della notte è entrato all’interno dell’autogrill Fini – nell’area di servizio Versilia est – e si è fatto consegnare l’incasso. Poi, una volta uscito, ha ripetuto la scena con il personale del distributore di carburante. Alla fine il bandito solitario – con ogni probabilità un nordafricano – è riuscito ad arraffare circa quattromila euro in contanti. E a far perdere le proprie tracce.

        La doppia rapina è avvenuta la notte scorsa, poco dopo le 2. L’uomo – armato con una pistola – è entrato nel bar e, dopo aver costretto l’unico dipendente presente a quell’ora a sdraiarsi sul pavimento (fortunatamente non c’erano clienti), ha svuotato la cassa. Portando via tutto il denaro incassato durante il turno notturna.

          Una volta uscito dal bar, il rapinatore solitario si è spostato nella zona delle pompe di carburante. E, con la medesima tecnica, ha puntato la pistola contro il dipendente del distributore e si è fatto consegnare i soldi che aveva con sé. Costringendolo poi a sdraiarsi sul piazzale dell’area di servizio.
          Prima dell’arrivo della polizia, il bandito è riuscito a fuggire e far perdere le proprie tracce. Non si sa ancora se a bordo di un’auto parcheggiata dentro l’area di servizio oppure a piedi, dileguandosi nei campi alle spalle dell’impianto.