SIB BRICOCENTER – LEROY MERLIN, SIGLATO IL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE

16/01/2013

16 gennaio 2012

SIB Bricocenter – Leroy Merlin, siglato il contratto integrativo aziendale

Nella serata del 10 gennaio è stata siglata a Bologna, dopo due mesi di trattativa, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto integrativo aziendale della SIB (Bricocenter – Leroy Merlin) società di vendita di articoli di hobbystica, bricolage e tempo libero, che coinvolge circa 7000 dipendenti.

L’ipotesi sottoscritta dalle organizzazioni sindacali Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, prevede straordinariamente una durata di vigenza di soli due anni (con scadenza al 31 dicembre 2014) in considerazione sia della situazione di grave crisi di mercato che travaglia entrambe le aziende, sia delle novità introdotte sul versante del premio variabile (premio di progresso) per i dipendenti Bricocenter e Leroy Merlin.

Tra gli elementi di novità: sono state ampliate le materie di confronto e informazione a livello nazionale e territoriale o di punto vendita e sono stati estesi alcuni istituti di welfare contrattuale (permessi per la nascita di figli, per l’assistenza ai figli, i casi in cui si può ricorrere all’aspettativa non retribuita, le modalità e le finalità del passaggio temporaneo a part-time). Sono state inoltre introdotte alcune limitate ed eccezionali possibilità di deroga alla durata di 11 ore del riposo giornaliero, che comunque non potrà mai scendere al di sotto delle 9 ore consecutive ed è stata prevista la possibilità di assumere personale part-time a 16 ore settimanali concentrate nel week-end (sabato e domenica) limitatamente a studenti e a persone che abbiano un’altra occupazione a tempo parziale presso un diverso datore di lavoro.

Nei prossimi giorni le strutture territoriali svolgeranno le assemblee consultive nei punti vendita.