SETTORE AUTO: RAGGIUNTO UN BUON ACCORDO PER IL PASSAGGIO DI UN SETTORE DELLA CGT ALLA NOLO ITALIA S.P.A.

14/05/2010

14 maggio 2010

Settore auto: raggiunto un buon accordo per il passaggio di un settore della CGT alla Nolo Italia S.p.A.

È stato raggiunto, con la soddisfazione dei sindacati, l’accordo per il trasferimento del complesso aziendale denominato "Attività Macchine Compatte" della CGT, alla Nolo Italia S.p.A., sottoscritto presso la Confcommercio di Roma.
Un accordo molto positivo per tutti i lavoratori interessati alla procedura. L’intera operazione, infatti, non comporta alcuna modifica dal punto di vista occupazionale e per la maggioranza dei lavoratori non vi sarà nessuna variazione della sede operativa di lavoro, ad eccezione del personale della sede di Vimodrone che sarà trasferito presso la sede della Società Beneficiaria sita oggi in Baranzate (MI).

Con la chiusura dell’accordo è stato inoltre concordato il mantenimento dell’applicazione del CCNL del Terziario a tutti i lavoratori interessati al passaggio alla Nolo Italia S.p.A , mentre per tutti i lavoratori di Nolo Italia S.p.A. a cui veniva applicato il contratto dell’Autonoleggio, entro il 1° Gennaio 2011 verrà applicato il CCNL del settore Terziario.
“Un risultato importante” affermano i sindacati “anche perché la proposta iniziale dell’Azienda prevedeva per i lavoratori interessati al passaggio, l’applicazione del CCNL per i Dipendenti delle Aziende di Autonoleggio, il ché avrebbe significato, la perdita di importanti istituti contrattuali – come l’Assistenza Sanitaria Integrativa – la perdita del Contratto Integrativo Aziendale CGT ad altre migliori condizioni contrattuali non previste nel Contratto Nazionale di Lavoro da anni applicato in Noloitalia S.p.A. (Autonoleggio)”.
L’accordo rispetta in pieno anche il deliberato dei lavoratori CGT riunitisi nei giorni scorsi in assemblea.