Comunicati Stampa

Servizi di pulizia delle scuole, a Roma la manifestazione. Il Ministero dà il via al confronto per la continuità occupazionale

11/09/2018
appalti_big

Durante la manifestazione nazionale degli addetti ai servizi di pulizia delle scuole indetta da Filcams Cgil FIsascat Cisl Uiltrasporti davanti al Ministero dell’Istruzione una delegazione è stata ricevuta dalla segreteria del Ministro e dai dirigenti del Dipartimento programmazione e finanza.

La compagine ministeriale ha dato disponibilità ad avviare uno specifico confronto per giungere alla definizione delle soluzioni per rispondere alla continuità occupazionale e di garanzie del reddito dei circa 16mila lavoratori indicando tra le soluzioni il percorso di internalizzazione del servizio e dei lavoratori in esso occupati.

Le parti si sono aggiornate tra tre settimane, tempo utile per il Ministero di elaborare una bozza di proposta su cui aprire la discussione.

“Dopo aver sostenuto a più riprese la richiesta di riattivare il tavolo politico di confronto” spiega Elisa Camellini segretaria nazionale Filcams Cgil, “oggi abbiamo ricevuto una prima importante risposta per l’impegno assunto dal MIUR di confrontarsi con le categorie di Cgil, Cisl e Uil per dare un futuro più certo ai lavoratori”.