Servizi nelle caserme: continua lo stillicidio dei tagli all’occupazione e all’orario di lavoro. Manifestazione nazionale lunedì 7 maggio

Nelle servizi di ristorazione, pulizie, manovalanza, sono migliaia i lavoratori che si ritrovano con l’orario settimanale ridotto anche del 25-30%. E questo a pochi mesi dalla firma di un accordo che garantiva livelli di occupazione invariati rispetto al 2006, anno di pesante riduzione dei posti di lavoro

Link Correlati
     Servizi nelle caserme: continua lo stillicidio dei tagli all'occupazione e all'orario di lavoro. Manifestazione nazionale lunedì 7 maggio