Servizi Informatici, esito incontro 09/12/2014

Roma, 10 dicembre 2014

il 9 dicembre scorso si è svolto il terzo incontro con il Servizi informatici relativo alla procedura Artt. 4 e 24 L. 223/91, con la quale veniva dichiarato un esubero di 20 unità lavorative su un complessivo di 71 dipendenti presenti in tutto il territorio Nazionale.
Come ricorderete, nel precedente incontro del 26 novembre, Servizi Informatici si era resa disponibile a rivedere il numero degli esuberi, prendendo l’impegno di approfondire con i dipendenti le situazioni contributive individuali, chiedendo a coloro i quali risulteranno aventi il requisito pensionabile, la disponibilità a cogliere l’opportunità dell’uscita usufruendo dell’attuale regime degli ammortizzatori sociali.
A fronte di tale verifica, l’azienda ha dichiarato che le adesioni al piano di uscita ricevute dalla stessa sono stati complessivamente 10, pertanto abbiamo definito verbale di accordo relativo alla procedura di mobilità con l’esclusivo criterio della non opposizione, riducendo così l’esubero alla metà di quanto dichiarato nella comunicazione di apertura del provvedimento di licenziamento collettivo.
Tale accordo prevede una riduzione a un massimo di 10 gli esuberi, e che il criterio applicato sarà esclusivamente volontario/non oppositivo.
In allegato troverete l’accordo della procedura di mobilità sottoscritto il 9 dicembre scorso.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sandro Pagaria

- Verbale accordo