Serist, esito incontro ritardato pagamento spettanze 21/01/2020

Roma, 22 gennaio 2020

    Testo Unitario

    In data 21/01/2020 si è tenuto a Roma l’incontro delle segreterie nazionali con la SERIST S.r.l. in relazione alle problematiche relative al ritardato pagamento delle spettanze retributive del personale dipendente. Le organizzazioni sindacali hanno rappresentato le situazioni di gravissima difficoltà subite dalle lavoratrici e dai lavoratori in tale contesto.
    Da pochi giorni, in conseguenza delle problematicità emerse, il consiglio di amministrazione di SERIST è decaduto ed al suo posto è stato nominato amministratore unico il dott. Valter Zocchi, che era presente alla riunione ed ha illustrato la posizione aziendale.
    SERIST ha dichiarato che le difficoltà di flusso finanziario derivano dalla dilatazione dei tempi di pagamento o dal mancato pagamento, per i servizi svolti, da parte dei creditori, soprattutto delle pubbliche amministrazioni (esercito, polizia, vigili del fuoco, ospedali e scuole); i crediti complessivi di SERIST ammontano in questo momento a 3,4 milioni di euro dal pubblico e a 1,2 milioni dal privato.
    L’azienda si è detta impegnata in questi giorni in azioni volte al recupero, almeno parziale, di questi crediti; nel frattempo ha dichiarato che provvederà entro il 27 gennaio a saldare ai dipendenti le retribuzioni del mese di dicembre, dopo aver corrisposto nei giorni scorsi un acconto pari al 40% delle stesse.
    L’amministratore, chiarito che l’azienda non si può permettere di sospendere i servizi derivanti dai contratti in essere (rischio escussione delle fideiussioni e azioni di richiesta risarcimento danni), vuole procedere nell’approfondimento della situazione per maturare una valutazione più articolata circa le prospettive di SERIST, dando comunque fin da subito la disponibilità ad aggiornare l’incontro con le segreterie nazionali.
    Da parte nostra provvederemo anche ad informare e sollecitare le pubbliche amministrazioni interessate in relazione ai ritardati pagamenti.

    Il prossimo incontro si terrà venerdì 7 febbraio prossimo a Milano, presso la sede della Camera del Lavoro CGIL, a partire dalle ore 9:30.

    p. La Filcams CGIL Nazionale

                        Giovanni Dalò