Semeraro, esito incontro 12/11/2013

Roma, 14 novembre 2013

TESTO UNITARIO

in aggiunta al testo unitario che segue, specifico che avevamo chiesto un incontro e proposto il giorno 12. Alla nostra proposta non abbiamo avuto alcun riscontro, se non il giorno 11, e perché nuovamente sollecitati.

lo scorso 12 novembre, ci siamo incontrati con l’avv Antonella Martufi e Massimiliano Gonzini in rappresentanza della Società SEMERARO ITALIA srl per conoscere la situazione generale e le prospettive commerciali ed occupazionali delle dieci società facenti parte del gruppo. Dal precedente incontro di luglio ad oggi la situazione non è migliorata anzi le prospettive per i quattro punti vendita di Conegliano Veneto, Napoli,Salerno e Siracusa sono a dire dal l’avvocato Martufi sempre in peggioramento.

In questo periodo la proprietà sta cercando di trovare una soluzione di prospettiva fuori dalla Semeraro, sono in trattative con degli imprenditori anche del settore, non escluso la cessione in franchising. Ci hanno detto che eventuali cessioni saranno effettuate mantenendo l’intera occupazione. La situazione rimane difficile, a dire loro, a causa della crisi generale del paese e di mercato, ed anche a causa della impossibilità di accedere al credito e di dover fare investimenti in formazione e marketing, utilizzando esclusivamente le risorse economiche ricavate dalle vendite. Per quanto riguarda la situazione delle retribuzioni ci hanno detto che sono costretti a continuare a pagare gli stipendi con un mese di ritardo, mentre con il mese di novembre e dicembre saranno pagate le ultime due rate della quattordicesima mensilità. Come Segreterie Nazionali, abbiamo fortemente contestato una mancanza di informazioni rispetto alle reali intenzioni del Semeraro ed abbiamo inoltre contestato il continuo non rispetto delle scadenze di pagamento degli stipendi. Al termine dell’incontro abbiamo chiesto di avere entro breve tempo un quadro completo delle prospettive commerciali ed occupazionali, di essere preventivamente informati sulle decisioni che prenderanno per i quattro punti vendita sopra richiamati e di avere date certe del pagamento degli stipendi compresa la prossima tredicesima mensilità. Vi terremmo costantemente informati.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi