Scuola, la rivolta degli addetti alle pulizie “Vogliono licenziarci, il ministro ci aiuti”

La Repubblica: “Come regalo di Natale, rischiano il licenziamento. Si tratta dei 25mila addetti alle pulizie che lavorano da decenni nelle scuole italiane e che, dopo molti contratti a termine, potrebbero tornarsene a casa”

Link Correlati
     Scuola, la rivolta degli addetti alle pulizie "Vogliono licenziarci, il ministro ci aiuti"