News Filcams

Sciopero VIAMAESTRA Calzature: da sempre al fianco delle donne, ben poco al fianco dei lavoratori

20/07/2017
viamaestraCalzature_Sciopero480x226

Proclamato lo sciopero nazionale dei dipendenti VIAMAESTRA Calzature, 21 e 22 luglio nella sede centrale di Cuneo e nei punti vendita di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia romagna e Friuli Venezia Giulia.

Sul sito web dei negozi di calzature e accessori Viamaestra si legge “Una storia Italiana” e oggi comprendiamo cosa si intenda veramente: l’azienda sta per sparire e chiudere i battenti!
Come tante storie italiane agli onori della cronaca specialmente negli ultimi anni, ci troviamo di fronte ad una famiglia che nel 1920 fonda un brand solido e innovativo, resistente a decenni di evoluzione e di cambiamenti, che conta oggi circa 40 negozi e 140 dipendenti. Gli eredi del fondatore, decidono di dismettere totalmente l’azienda e di chiudere i punti vendita localizzati tra Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia, senza alcuna speranza o prospettiva per l’attività e per i propri lavoratori.
Dopo alcuni confronti con le Organizzazioni Sindacali del territorio piemontese, dove ha sede lo Studio D&D, proprietario del marchio e degli immobili, da giorni è calato il silenzio tombale e nessuna risposta alle richieste di confronto viene concessa.
Lavoratrici e lavoratori continuano a svolgere la loro attività responsabilmente e tra mille difficoltà dovute alla gestione confusa, imprecisa, insufficiente della proprietà.
L’Azienda non formalizza se e quando erogherà i saldi dello stipendio di giugno e della 14^ mensilità, ha inoltre iniziato a svuotare i negozi di tutti gli arredi di valore e diffonde voci allarmanti circa la crisi che attraversa ed il probabile accesso ad una procedura concorsuale, elemento che aggraverebbe ulteriormente la condizione dei punti vendita, della sede amministrativa e della prosecuzione di attività.
Riuniti in Assemblea le lavoratrici ed i lavoratori, le Rsa e i sindacati hanno valutato queste condizioni insostenibili, sono altresì preoccupate per le sorti, le conseguenze sociali ed economiche che il degenerare della situazione potrebbe comportare, proclamano pertanto lo stato di agitazione a livello nazionale, e dichiarano uno sciopero per l’intera giornata, con modalità ed articolazioni stabilite a livello territoriale.

Sciopero VIAMAESTRA Calzature
Venerdì 21/07/2017 per tutti i dipendenti della sede aziendale di Cuneo
Sabato 22/07/2017 per tutti i dipendenti impiegati presso i Punti Vendita

Le organizzazioni sindacali si impegneranno a tutelare i lavoratori con tutti i mezzi e le modalità a disposizione affinché non vengano lesi i loro diritti e non venga messo in svendita il loro posto di lavoro.