SCIOPERO SERVIZI PUBBLICI, LA FILCAMS CGIL AL FIANCO DELLA FP E FLC

27/09/2012

27 settembre 2012

Sciopero servizi pubblici, La Filcams Cgil al fianco della Fp e Flc

La Filcams Cgil esprime la propria solidarietà allo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori dei servizi pubblici, indetto dalla Fp e Flc Cgil per il 28 settembre prossimo e condivide i motivi che hanno portato a tale decisione.
Il cosiddetto decreto della Spending review, ha infatti avviato una serie di interventi di riduzione della spesa che si stanno ripercuotendo esclusivamente sui lavoratori, aggravandone le condizioni sia economiche che sociali. Tagli indistinti, dei servizi pubblici, del personale, della cultura, che ancora una volta non vanno ad incidere invece sui grandi patrimoni e sui tanti sprechi e spese che dovrebbero essere contenute.
Anche i settori della Filcams Cgil, sono stati colpiti dalla Spending review e rischiano di essere messi in ginocchio da quest’ultima riduzione della spesa.
Servizi, appalti di pulizia, manutenzione e guardiania, appalti scolastici e mense ospedaliere, l’immediato taglio del 5% sull’acquisto di beni e servizi imposto dal decreto, si abbatterà su settori già duramente colpiti negli anni da precedenti manovre.
La Filcams Cgil vuole restare al fianco della mobilitazione della Fp e Flc e contribuire, anche a livello territoriale, alle discussioni e ai tavoli di confronto avviati per individuare soluzioni a tutela della lavoratrici e dei lavoratori.