SCIOPERO NEI PUBBLICI ESERCIZI: VENERDÌ 9 AGOSTO SI FERMA LA PROVINCIA DI VERONA

08/08/2013

8 agosto 2013

Sciopero nei Pubblici Esercizi: venerdì 9 agosto si ferma la provincia di Verona

Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil della Provincia di Verona hanno proclamato 4 ore di sciopero per venerdì 9 agosto, (le ultime 4 ore di ogni turno) della lavoratrici e dei lavoratori dei pubblici esercizi. Bar, ristoranti, mense, i dipendenti incroceranno le braccia per difendere le tutele economiche e normative del contratto nazionale del Turismo.
Dopo aver condiviso con le altre parti datoriali il percorso negoziale per il rinnovo del contratto la Fipe, Federazione Italiana Pubblici esercizi, negli ultimi mesi ha modificato la propria posizione tentando di affossare il negoziato con richieste inaccettabili, tra cui l’abolizione della quattordicesima mensilità, degli scatti di anzianità e proponendo sensibili peggioramenti delle tutele riguardanti la malattia.
“Far recedere Fipe dalle sue inaccettabili pretese e convincerla a tornare al tavolo con atteggiamento responsabile e per continuare a garantire anche in tempi di crisi un sistema avanzato di relazioni sindacali e condizioni contrattuali sia a livello nazionale sia decentrato” sono gli obiettivi dello sciopero, organizzato dai sindacati.