Sciopero nazionale imprese di pulizie del 15 giugno 2006 – Lettere alle controparti

FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL UILTRASPORTI-UIL

Roma, 01 giugno 2006
Raccomandata A.R.
(anticipata via fax)

Prot. n° 115 CR/as
Oggetto: Sciopero nazionale settore imprese di pulizia
Servizi integrati/multiservizi
Spett.li:

                            • FISE /ANIP
                            • CONFAPI/UNIONSERVIZI
                            • LEGA COOPERATIVE MUTUE /ANCST
                            • CONFCOOPERATIVE/FEDERLAVORO E SERVIZI
                            • AGCI/ANCOSEL
  • FNIP/CONFCOMMERCIO
                        e p.c. COMMISSIONE DI GARANZIA


    Loro Sedi

    Si fa seguito alla lettera inviata in data 17 maggio 2006 con la quale era stato revocato lo sciopero proclamato dalle scriventi Segreterie Nazionali per il 01 giugno 2006 a seguito della richiesta di incontro urgente avanzata dalle Associazioni Imprenditoriali, con l’obiettivo di verificare l’esistenza delle condizioni per il rinnovo del CCNL dei lavoratori delle imprese di pulizia e servizi integrati scaduto da oltre un anno.
    L’incontro tra le delegazioni nazionali delle OO.SS. e dei datori di lavoro, svoltosi nei giorni 25 e 26 maggio 2006, non ha sortito alcun effetto positivo in quanto le posizioni aziendali hanno evidenziato l’impossibilità di realizzare un negoziato corretto e costruttivo.
    Il senso di responsabilità delle Segreterie Nazionali Filcams-Fisascat-Uiltrasporti è stato, ancora una volta, vanificato dal comportamento delle controparti datoriali che impedisce di fatto, il raggiungimento di una intesa sul rinnovo contrattuale.
    Per le suddette ragioni, le Segreterie Nazionali Filcams-Fisascat-Uiltrasporti ritengono concluse negativamente le procedure previste dalla legge sulla regolamentazione del diritto di sciopero e proclamano lo sciopero nazionale dei lavoratori del settore delle pulizie e dei servizi integrati/multiservizi per l’intera giornata del 15-06-2006 con inizio alle ore 24.00 del 14 giugno e conclusione alle ore 24.00 del 15 giugno 2006.
    Distinti saluti.

    Le Segreterie nazionali

    p. La Filcams-Cgil p. La Fisascat-Cisl p. La Uiltrasporti-UIL
    (C. Romeo) (G. Pirulli) (U. Conti)

    FILCAMS-CGIL FISASCAT-CISL UILTRASPORTI-UIL

    Roma, 01 giugno 2006
    Raccomandata A.R.
    (anticipata via fax)

    Prot. n° 116 CR/as
    Oggetto: Sciopero nazionale settore imprese di pulizia
    Servizi integrati/multiservizi
    Spett.li:

                                • CONFARTIGIANATO
                                • CNA
                                • CASA
                                • CLAAI
                          e p.c. COMMISSIONE DI GARANZIA

      Loro Sedi

      Si fa seguito alla lettera inviata in data 17 maggio 2006 con la quale era stato revocato lo sciopero proclamato dalle scriventi Segreterie Nazionali per il 01 giugno 2006 a seguito della richiesta di incontro urgente avanzata dalle Associazioni Imprenditoriali, con l’obiettivo di verificare l’esistenza delle condizioni per il rinnovo del CCNL dei lavoratori delle imprese di pulizia e servizi integrati scaduto da oltre un anno.
      L’incontro tra le delegazioni nazionali delle OO.SS. e dei datori di lavoro, svoltosi nei giorni 25 e 26 maggio 2006, non ha sortito alcun effetto positivo in quanto le posizioni aziendali hanno evidenziato l’impossibilità di realizzare un negoziato corretto e costruttivo.
      Il senso di responsabilità delle Segreterie Nazionali Filcams-Fisascat-Uiltrasporti è stato, ancora una volta, vanificato dal comportamento delle controparti datoriali che impedisce di fatto, il raggiungimento di una intesa sul rinnovo contrattuale.
      Per le suddette ragioni, le Segreterie Nazionali Filcams-Fisascat-Uiltrasporti ritengono concluse negativamente le procedure previste dalla legge sulla regolamentazione del diritto di sciopero e proclamano lo sciopero nazionale dei lavoratori del settore delle pulizie e dei servizi integrati/multiservizi per l’intera giornata del 15-06-2006 con inizio alle ore 24.00 del 14 giugno e conclusione alle ore 24.00 del 15 giugno 2006.
      Distinti saluti.

      Le Segreterie nazionali

      p. La Filcams-Cgil p. La Fisascat-Cisl p. La Uiltrasporti-UIL
      (C. Romeo) (G. Pirulli) (U. Conti)