Sciopero generale di 8 ore il 18 ottobre

17/09/2002

il M agazine FilcamsCgil
notizie dal commercio turismo servizi

martedì 17 settembre 2002

Contro le politiche economiche e sociali del governo, contro la manomissione dell’articolo 18, per il sostegno ai rinnovi contrattuali

Sciopero generale di 8 ore il 18 ottobre

La segreteria Cgil lo proporrà al direttivo di venerdì

ROMA – La segreteria confederale della Cgil proporrà al comitato direttivo, convocato per venerdì prossimo, uno sciopero generale di 8 ore per il 18 ottobre con manifestazioni a livello provinciale.

Sarà il direttivo di venerdì a proclamare, formalmente, lo sciopero e le modalità di esecuzione. La decisione di una giornata di sciopero era stata deliberata dal direttivo nella riunione del 9 luglio.

Lo sciopero è «contro la manomissione dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, contro le scelte sbagliate contenute nel Patto per l’Italia, per modificare l’impianto di politica economica che il governo ha definito sulla base del Dpef e quindi della legge Finanziaria, per il sostegno ai rinnovi contrattuali e la difesa del potere d’acquisto di salari e pensioni».

Oltre alla proclamazione dello sciopero, il direttivo di venerdì dovrà eleggere il nuovo segretario generale in sostituzione di Sergio Cofferati.