Sciopero da McDonald’s – Il manifesto 23.12.2000

Il manifesto 23.12.2000

Sciopero da McDonald’s

Niente hamburger e patatine per festeggiare il nuovo anno: i dipendenti dei McDonald’s italiani sciopereranno il 31 dicembre e 1 gennaio prossimi. L’opposizione frontale all’azienda è stata decisa dopo il fallimento delle trattative per il contratto integrativo aziendale. I vertici della McDonald’s Italia hanno deciso di opporre un secco no alle richieste dei sindacati confederali di categoria, dichiarando di non poter trattare per conto dei negozi che gestiscono il marchio in concessione (circa il 90% degli oltre 290 locali italiani, in totale 15.000 dipendenti). Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil chiedono impegni precisi su part-time, mansioni e inquadramento dei dipendenti, oltre al rispetto dei lavoratori – spesso minacciati e vittime di mobbing – e dei corretti rapporti sindacali.