SCIOPERO CARREFOUR: LA SITUAZIONE IN ITALIA

18/07/2009

Sciopero Carrefour: la situazione in Italia

Sono ormai più di quattro ore che la maggior parte dei dipendenti di Carrefour stanno presidiando i punti vendita distribuendo volantini per spiegare la loro posizione contro le scelte aziendali. Buona la partecipazione allo sciopero in tutta Italia. I primi dati della mattinata:

In Veneto adesione del 90% dei dipendenti del punto vendita di Marcon e del 70% per Portogruaro. All’iper di Grugliasco di Torino, uno dei più grandi di Italia, l’adesione allo sciopero è stata dell’80% e ben riuscito è stato il presidio a Monte Cucco.
In Emilia sono quasi il 95% i dipendenti dell’iper mercato di Casalecchio che hanno scelto di non lavorare, mentre in Toscana l’Iper di Calenzano è riuscita ad aprire solo due casse gestite dai capireparto perché oltre il 90% dei dipendenti ha scioperato, ottima la partecipazione anche a Lucca, Massa (90% circa) e Pisa (85%) dove è stato organizzato anche il presidio e il volantinaggio.
Il 90% di adesione all’Ipermercato Carrefour di Lecce e circa tra il 70 e 75% a Matera e Ancona. In Calabria alta la partecipazione (tra il 70 e il 75%) al presidio di questa mattina presso l’ ipermercato di Zumpano Cosenza.