Sciopero anche alla Compass group: a rischio una quarantina di lavoratori

30/11/2012

IN SCIOPERO anche i lavoratori della Compass group, l`azienda multinazionale, con appalti nella provincia di Ancona, che si occupa di ristorazione, pulizie e altri servizi, che ha annunciato i licenziamento di 800 dipendenti su tutto il territorio nazionale. A rischio, nella provincia di Ancona, una quarantina di posti di lavoro. Oggi le organizzazioni sindacali di Filcams-Cgil, Cisl e Uiltucs-Uil hanno proclamato lo sciopero «perché negli ultimi incontri l`azienda non ha modificato la propria posizione e, pur avendo un bilancio in attivo, ha confermato i licenziamenti rifiutandosi di individuare con le organizzazioni sindacali, qualsiasi altra forma alternativa a salvaguardia dell`occupazione».