SCIOPERANO I LAVORATORI DEL GRUPPO I VIAGGI DEL VENTAGLIO

03/12/2009

3 dicembre 2009

Scioperano i lavoratori del gruppo i Viaggi del Ventaglio

Peggiora la situazione del gruppo “i Viaggi del Ventaglio”.

Domani scioperano per l’intera giornata i lavoratori delle sedi di Milano e Genova per protestare contro il comportamento dell’azienda che continua a non dare risposte in merito al proprio futuro e al pagamento degli stipendi di novembre.
Il gruppo, in crisi già da tempo, anche se la crisi economica non è l’unico colpevole delle attuali difficoltà, ma è l’aggravante di precedenti scelte economiche e finanziarie sbagliate, andrà verso il concordato preventivo, creando una new company, che dovrà tenere il gruppo sul mercato, e porrà in liquidazione le altre aziende.
Le ricadute sui lavoratori sarebbero pesantissime, sia in termini economici che occupazionali: dipendenti del Tour Operator, animatori e personale di assistenza rischiano di perdere il lavoro e di ritrovarsi ad affrontare un lungo calvario per il recupero di tutte le spettanze.
La Filcams Cgil si è già attivata, sia con le Istituzioni territoriali, comuni e regioni, sia con il Ministero delle Attività produttive per richiedere un incontro urgente al fine di attivare un tavolo che affronti la crisi ed individui le opportune soluzioni. Il gruppo quotato in borsa, gestisce un Tour Operator e molte strutture turistiche, sia in Italia che all’estero; occupa 1800 persone, circa 800 lavoratori in Italia, di cui 200 nel Tour Operator, e circa 1000 nelle strutture all’estero.