SCHLECKER, UNA SPERANZA

01/08/2012

1 agosto 2012

Schlecker, una speranza

Notizie positive per la situazione dell’azienda Schlecker, un’azienda tedesca specializzata nella vendita al dettaglio di prodotti per l’igiene personale e della casa, con sede anche in Italia, in forti difficoltà economiche.

È stato, infatti, firmato un contratto di acquisto della rete austriaca, fra il commissario straordinario tedesco, Geiwitz, ed un fondo di investimento austriaco, TAP 09.

Le notizie, pervenute dal sindacato austriaco, fanno ben sperare: è intenzione della nuova proprietà modificare il business della rete, ma impegnandosi a mantenere tutti i punti vendita e tutti i dipendenti. La rete austriaca è stata acquistata in blocco, ivi compresi i punti vendita che precedentemente facevano parte della rete spagnola, che è stata poi incorporata da quella austriaca.

“Lo scenario che si è aperto, sembra dare prospettiva positiva alle lavoratrici ed ai lavoratori di Schlecker Italia” afferma la Filcams Cgil, che ha richiesto un incontro per i primi giorni di settembre, “così come a tutta la rete austriaca, di cui, ricordiamo, fanno parte anche Polonia e Lussemburgo. Va, tuttavia, evidenziato che l’acquisizione è stata effettuata da un fondo di investimento, e che sarà quindi necessario monitorare la situazione con grande attenzione.”