Schlecker Italia – comunicazioni urgenti

Care compagne, cari compagni,

abbiamo avuto notizie positive circa la questione relativa a Schlecker. Ieri sera è stato firmato il contratto di acquisto della rete austriaca, fra il commissario straordinario tedesco, Geiwitz, ed un fondo di investimento austriaco, TAP 09.

Le notizie più dettagliate che abbiamo, ci sono pervenute dal sindacato austriaco, che precisa che è intenzione della nuova proprietà modificare il business della rete, ma che si impegna a mantenere tutti i punti vendita e tutti i dipendenti. La rete austriaca è stata acquistata in blocco, ivi compresi i punti vendita che precedentemente facevano parte della rete spagnola, che è stata poi incorporata da quella austriaca.
Il sindacato austriaco sta tentando di avere un incontro in tempi brevi con la nuova proprietà, di cui ci darà tempestiva informazione.

Da un breve colloquio telefonico con il Dott. Anziutti, sembra che l’attività prosegua senza alcun mutamento. Abbiamo, tuttavia, concordato di incontrarci ad inizio settembre, auspicando che, per allora, vi siano notizie più certe.
Lo scenario che si è aperto, sembra dare prospettiva positiva alle lavoratrici ed ai lavoratori di Schlecker Italia, così come a tutta la rete austriaca, di cui, ricordiamo, fanno parte anche Polonia e Lussemburgo. Va, tuttavia, evidenziato che l’acquisizione è stata effettuata da un fondo di investimento, e che sarà quindi necessario monitorare la situazione con grande attenzione.

Vi forniremo tempestivamente tutte le eventuali, successive informazioni.

Un cordiale saluto

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi